A- A+
Esteri
Usa, documenti classificati: stanno per incriminare Trump. La "lettera mirata"

Usa, Trump messo spalle al muro. I fedelissimi e la gran giurì

Donald Trump sarebbe ad un passo dall'incriminazione per il caso dei documenti classificati trovati dall'Fbi nella sua casa di Mar-a-Lago in Florida. I pubblici ministeri federali - riporta Politico - hanno notificato all'ex presidente americano la documentazione che lo vede coinvolto in un'indagine penale. La notifica è il segno che il procuratore speciale Jack Smith, che sta indagando sulle carte classificate portate dal tycoon nella sua residenza a Mar-a-Lago, è in procinto di incriminare Trump.

Leggi anche: Usa 2024, DeSantis ha un cv perfetto. Ma non sembra bastare per battere Trump

Leggi anche: Usa 2024, DeSantis-Musk e la figuraccia mondiale su Twitter. Trump: "DeSaster"

Nelle ultime settimane, Smith ha portato diverse figure della cerchia ristretta del tycoon davanti al gran giurì che indaga sul caso dei documenti classificati, compreso uno dei suoi avvocati, Evan Corcoran, e l'ex capo dello staff Mark Meadows. Un ex portavoce di Trump, Taylor Budowich, ha ammesso oggi di essere stato interrogato in Florida. In base al regolamento del dipartimento di Giustizia, infatti, i procuratori possono inviare una "lettera mirata" a coloro che potrebbero essere accusati in relazione a un'indagine del gran giurì, dando loro l'opportunità di testimoniare prima che arrivi un atto d'accusa.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
donald trumpusa





in evidenza
Matteo Berrettini is back, che balzo in classifica Atp: oltre 30 posizioni

Così è rinato il tennista azzurro

Matteo Berrettini is back, che balzo in classifica Atp: oltre 30 posizioni


in vetrina
Un racconto sulle assurdità del nazismo: la recensione di Ferrovie del Messico

Un racconto sulle assurdità del nazismo: la recensione di Ferrovie del Messico


motori
Luca de Meo CEO Renault: "serve flessibilità per la transizione ai veicoli elettrici"

Luca de Meo CEO Renault: "serve flessibilità per la transizione ai veicoli elettrici"

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.