A- A+
Esteri


La lunga teoria di neri uccisi dalla polizia, iniziata lo scorso agosto a Ferguson e da ultimo a Baltimora, hanno aggravato, nella percezione degli americani, lo stato dei rapporti tra bianchi e neri. Rapporto che e' tornato indietro al momento peggiore,il 1992, l'anno della settimana di scontri di Los Angeles, innescati dall'assoluzione di 4 poliziotti filmati l'anno prima mentre pestavano a sangue l'afroamerifcano Rodney King.
 
A 23 anni di distanza, secondo un sondaggio Cbs/New York Times, per il 61% degli americani le relazioni sono cattive. Sentimenti condiviso dal 62% di bianchi e dal 65% di neri. E gli intervistati non si fa illusioni neanche sul futuro: il 46% dei bianchi ed il 41% dei neri ritiene che le cose vanno peggio Ma e' nella percezione della fiducia nei poliziotti che il 'mood' cambia decisamente: mentre l'81% dei bianchi si sentono piu' sicuri grazie alla polizia, solo il 51% dei neri condivide il punto di vista dei primi; e mentre solo il 16% dei primi si dice "piuttosto preoccupato" ad avere a che fare con gli agenti, questa percentuale decolla al 42% tra gli afroamericani.

Bianchi e neri condividono invece specularmente la necessita' che gli agenti indossino videocamere per registrare il loro operato (tendenza che si va diffondendo negli Usa): il 93% di entrambi i gruppi concorda su questa innovazione. Ultimo dato e' quello della percezione sulla propensione della polizia a ricorrere alla forza letale contro i neri o i bianchi: nel primo caso ne e' convinto il 37% di bianchi, percentuale che sale al 79% tra i neri. Percentuale statisticamente irrilevante in emtrambi i campioni sull'uso della forza letale sui bianchi: lo pensa il 2% dei bianchi, il 'doppio' dell'1% dei neri.

Tags:
usabianchinerifergusonrazzismo
in evidenza
Paola Ferrari in gol, sulla barca "Niente filtri". Che bomba, foto

Sport

Paola Ferrari in gol, sulla barca
"Niente filtri". Che bomba, foto

i più visti
in vetrina
SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico

SPID, tutto ciò che c'è da sapere sull'utile e innovativo sistema informatico


casa, immobiliare
motori
Jeep, RAM e FIAT insieme a (RED) per combattere AIDS e COVID-19

Jeep, RAM e FIAT insieme a (RED) per combattere AIDS e COVID-19


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.