A- A+
Esteri
Usa, sui tempi del vaccino Trump contestato dalla Sanità americana.

Donald Trump continua a dire che il vaccino contro il Coronavirus ci sarà e sarà distribuito appena prima della fine dell’anno. Molto probabilmente verso la fine di ottobre ( un paio di giorni prima delle elezioni presidenziali). 

E questa dichiarazione è in perfetta controtendenza con quella di Robert Redfield, il Direttore del Centro per il Controllo e la Prevenzione delle Malattie e membro dell’unità di crisi contro il virus della Casa Bianca. Redfield ha infatti confermato che il vaccino non sarà disponibile prima della prossima primavera o estate.

Quando è stato chiesto a Donald Trump perchè una figura di riferimento sulla sanità così importante avesse dichiarato questo il tycoon semplicemente ha detto che’ si è sbagliato e non ha capito’. ‘ Si sta contraddicendo-ha rimarcato Trump-penso che non abbia capito bene il problema. Ma io vi dico che la distribuzione sarà molto rapida. Redfield potrebbe non saperlo.E forse non ha a che fare con i militari, come faccio io. La distribuzione sarà molto rapida e il vaccino sarà molto potente ‘.

Ma il tempo di distribuzione del vaccino non è stato l’unico tema su cui Trump si è trovato in disaccordo con il numero uno della Sanità americana.Trump ha anche confutato l'affermazione di Redfield secondo cui indossare una mascherina rimane 'lo strumento di salute pubblica più importante e potente che abbiamo’.

Il Presidente ha invece minimizzato l'importanza delle mascherine rispetto a un vaccino, e nell’occasione ha preso in giro ( e non per la prima volta) l'ex vicepresidente Joe Biden, ‘colpevole’ di aver indossato regolarmente la mascherina negli spazi pubblici secondo le linee guida di salute pubblica.

In questa occasione il repubblicano ha rispolverato le sue parole a ‘iperbole' ‘il vaccino sarà enormemente efficace. Non avremo problemi e avremo un enorme successo.La mascherina puo’ aiutare e spero che aiuti.Penso e spero che aiuti. Ma ancora una volta la mascherina è qualcosa di ‘particolare’ che non piace a molti professionisti , magari permalosi’.

E su Biden ha sarcasticamente detto ’Joe si trova sicuro in maschera.Io non so. Potrebbe essere che non vuole esporre la sua faccia’.

In risposta a Trump  Biden ha detto ‘ Credo nei vaccini e credo negli scienziati. Ma io non credo a Donald Trump. Se il vaccino, quando arriverà sarà efficace, dovrà essere preso da tutti gli americani’. 

Senza se e senza ma.

 

 

 

Loading...
Commenti
    Tags:
    usacoronavirustrumpvaccinobiden
    Loading...
    in evidenza
    Da Commisso a Friedkin e Elliot Chi sono i nuovi padroni del calcio

    Economia

    Da Commisso a Friedkin e Elliot
    Chi sono i nuovi padroni del calcio

    i più visti
    in vetrina
    Meteo, addio estate: arriva ciclone autunnale con NEVE-PREVISIONI CHOC

    Meteo, addio estate: arriva ciclone autunnale con NEVE-PREVISIONI CHOC


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Suzuki nuova SWACE, la station wagon con tecnologia ibrida

    Suzuki nuova SWACE, la station wagon con tecnologia ibrida


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.