A- A+
Esteri
Trump condannato, abuso su Carroll. Ma per i giudici non ci fu "penetrazione"

Usa, Trump colpevole: maxi risarcimento. Abuso e diffamazione

Donald Trump è stato ritenuto colpevole. La giuria di Manhattan ha emesso la sentenza sul caso Jean Carroll, ex giornalista e scrittrice. L'ex presidente Usa, secondo la Corte, ha abusato sessualmente della donna ma non è provata la "penetrazione", per questo è caduta l'accusa di stupro. Il tycoon, che ambisce a tornare alla Casa Bianca nel 2024, - si legge sul Corriere della Sera - dovrà pagare 5 milioni di dollari all'ex giornalista che lo ha accusato di averla stuprata nel 1996 in un camerino dei grandi magazzini Bergdorf Goodman di Manhattan. Si tratta di circa due milioni di dollari per abusi sessuali e tre milioni per diffamazione, per aver definito sulla piattaforma social "Truth" il caso "un totale imbroglio", "una truffa e una bugia".

"Non ho assolutamente idea di chi sia questa donna. Questo verdetto è una vergogna. Una continuazione della più grande caccia alle streghe di tutti i tempi” E’ il commento di Donald Trump sulla piattaforma social Truth, dopo il verdetto di condanna per abuso sessuale e diffamazione, emesso dalla corte di Manhattan. La donna di 79 anni è uscita sorridente e vittoriosa dal tribunale di Manhattan, stringendo la mano alla sua avvocata Roberta Kaplan, ma ha evitato di rilasciare dichiarazioni.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
donald trump





in evidenza
Affari in rete

Guarda la gallery

Affari in rete


in vetrina
Royal Family/ Meghan Markle è "troppo nuda": polemica per la visita in Nigeria

Royal Family/ Meghan Markle è "troppo nuda": polemica per la visita in Nigeria


motori
Renault Rafale: l'ibrido high-tech che ridefinisce il SUV coupé nel segmento D

Renault Rafale: l'ibrido high-tech che ridefinisce il SUV coupé nel segmento D

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.