A- A+
Esteri
Usa, Trump nomina Kavanaugh alla Corte Suprema. "A rischio Obamacare e aborto"

Il presidente americano DonaldTrump ha nominato il giudice conservatore Brett Kavanaugh alla Cortesuprema. La nomina di Kavanaugh, 53 anni, laurea a Yale, dovrà oraessere approvata dal Senato.

"Non c'è nessuno in America più qualificato per questa carica enessuno che la merita di più", ha affermato Trump sollecitando una"rapida conferma" della sua nomina e definendo Kavanaugh "il giudicedei giudici e un vero leader fra i suoi pari".

 Il leader dei democratici al Senato Chuck Schumer hasubito denunciato la scelta, sottolineando che è stata fattanell'interesse dei gruppi di interessi della destra per erodere ildiritto all'aborto e per i diritti delle famiglie di lavoratori.Kavanaugh sostituirà il giudice Anthony Kennedy, che lasceràl'incarico alla fine del mese.

In un articolo pubblicato nel 2009, Kavanaugh aveva scritto che"esistono seri dubbi di natura costituzionale sul fatto che unpresidente possa essere incriminato e processato mentre è in carica".

Tags:
donald trumpcorte supremabrett kavanaugh
in evidenza
"Governo ma non troppo..." Crozza imita Speranza. VIDEO

Spettacoli

"Governo ma non troppo..."
Crozza imita Speranza. VIDEO

i più visti
in vetrina
Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi

Bollette Luce e Gas, in arrivo i rincari d’autunno: ecco come difendersi


casa, immobiliare
motori
CUPRA Born,ordinabile in Italia

CUPRA Born,ordinabile in Italia


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.