A- A+
Esteri
Usa, "Un centro di polizia di frontiera non è posto per un bambino"
(fonte Lapresse)

"Un centro di polizia di frontiera non è un posto per un bambino", ha detto il Segretario alla Sicurezza Nazionale Alejandro Mayorkas. L'amministrazione Joe Biden ha infatti deciso di correggere un’altra delle tante criticità della passata amministrazione. L’ Agenzia Federale  impiegherà le risorse per la gestione delle emergenze (FEMA) per aiutare la gestione dell’ arrivo di minori migranti non accompagnati al confine con il Messico. Un’onda che si è moltiplicata nelle ultime settimane e ha saturato il sistema di accoglienza.

Il Department of Homeland Security ha comunicato che il provvedimento sarà previsto per un periodo di 90 giorni, in un momento in cui si rileva un numero record di persone, anche minorenni.

Secondo i dati pubblicati dal New York Times, il numero di bambini e adolescenti detenuti è triplicato nelle ultime due settimane, raggiungendo i 3.250. L'aumento ha riempito le strutture dell'Agenzia delle dogane e della protezione delle frontiere, che non sono strutturate né preparate per accogliere i minori. Sono infatti più strutturati per essere centri temporanei di detenzione per adulti.

Il governo deve fare in modo che i bambini e le loro famiglie arrivino a risolvere ogni singola problematica ma, con la pandemia e i rischi di contagio, il processo si è complicato e, con l'aumento dei migranti, molti sono stati detenuti più a lungo delle 72 ore previste dalla legge come tetto massimo.

Alejandro Mayorkas, il primo latino a capo del dipartimento responsabile per l'immigrazione, ha confermato che l'Amministrazione sta lavorando con il Dipartimento della salute e dei servizi sociali - incaricato di distribuirli tra le famiglie - per soddisfare le esigenze di questi minori, cosa che "è diventata più difficile" a causa delle restrizioni da parte del Covid.

L'arrivo di bambini migranti in fuga dalle miserie e dalle violenze dell'America centrale ha rappresentato una sfida sia per l'amministrazione di Barack Obama che per quella di Donald Trump. Dopo che quest'ultimo ha usato la mano pesante provocando la separazione di migliaia di minori dai loro genitori, l'amministrazione Biden ha promesso un approccio più umano e anche con questo provvedimento sembra voler mantenere le promesse.

In ogni caso il Dipartimento per la sicurezza interna ha sottolineato che la legge sull’immigrazione rimane ancora in vigore "Non è mai sicuro venire negli Stati Uniti attraverso canali irregolari e questo è particolarmente vero in tempi di pandemia", ha detto Mayorkas, aggiungendo: "Per proteggere efficacemente la sicurezza e la salute dei migranti e delle nostre comunità, le persone detenute al confine continuano ad essere rifiutate e restituite ”.

Secondo i dati la polizia di frontiera ha effettuato 100.000 arresti il ​​mese scorso al confine e in questo mese si potranno raggiungere i 130.000. Il 75% dei minori sono adolescenti tra i 15 e i 17 anni.

Commenti
    Tags:
    immigrazionebidentrumpminori
    Loading...
    Loading...
    in evidenza
    Francesca Lodo in lacrime I naufraghi contro Paul Gascoigne

    Caos all'Isola dei Famosi 2021. Video e foto

    Francesca Lodo in lacrime
    I naufraghi contro Paul Gascoigne

    i più visti
    in vetrina
    Previsioni meteo: weekend di temporali e freddo al Sud, torna la neve al Nord

    Previsioni meteo: weekend di temporali e freddo al Sud, torna la neve al Nord


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Nuova Mercedes EQS, l’ammiraglia full electric

    Nuova Mercedes EQS, l’ammiraglia full electric


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.