A- A+
Esteri
Vaccini, inglesi arrabbiati con Draghi: a Johnson non piace lo stop all'export
(fonte Lapresse)

"La ripresa dal Covid dipende dalla cooperazione internazionale, e porre in atto restrizioni mette a rischio la battaglia globale dei vaccini", è quanto ha affermato un portavoce di Boris Johnson, citato dai media britannici all'indomani della decisione italiana di bloccare l'export di 250.000 dosi AstraZeneca dirette in Australia. Downing Street non ha citato il governo italiano, ma ha ricordato come Johnson abbia avuto rassicurazioni da Ursula "von der Leyen sulla la volonta' Ue di non limitare le esportazioni" delle case farmaceutiche, limitandosi a "controllarne la trasparenza. Ci aspettiamo che questi impegni siano rispettati".

Come scrive l’Ansa, ci sarebbe "la marcia indietro" di diversi Paesi dell'Ue rispetto all'efficacia del vaccino anti Covid di Oxford/AstraZeneca - messo in dubbio nelle settimane scorse da alcuni leader e riconosciuto invece ora come elevato, ultimi dati alla mano - dietro la strategia inaugurata ieri dall'Italia di bloccare l'esportazione di parte delle forniture di questo antidoto prodotte nel continente. È quanto sostiene oggi il Daily Telegraph, giornale britannico filo Tory euroscettico, vicino alle posizioni del governo di Boris Johnson, in apertura di prima pagina e in tono pungente. Nella sua ricostruzione, il Telegraph nota come la Germania di Angela Merkel si sia affrettata a ritirare il limite imposto finora alla somministrazione dei vaccini sviluppati a Oxford e commercializzati dal colosso farmaceutico anglo-svedese ai soli under 65.

E come Jens Spahn, ministro della Sanita' di Berlino, l'abbia definito ora "altamente efficace" evocando "una buona notizia anche per tutte le persone anziane, che potranno essere vaccinate piu' velocemente". E non risparmia neppure la Francia: sottolineando il contrasto fra le parole di ieri del primo ministro di Parigi, Jean Castex, che ha definito AstraZeneca "molto efficiente", con il giudizio sprezzante di appena un paio di settimane fa del presidente Emmanuel Macron su un asserito sostanziale flop dello stesso siero sugli anziani. Giudizio, lascia intendere il giornale britannico, dettato forse piu' da frustrazione e calcoli politici che non dalla valutazione accurata delle indicazioni scientifiche.

Commenti
    Tags:
    vaccinivaccinojohnsonboris johnson
    Loading...
    Loading...
    in evidenza
    I ristoranti riaprono all'aperto E la pipì dietro un cespuglio?

    Covid vissuto con ironia...

    I ristoranti riaprono all'aperto
    E la pipì dietro un cespuglio?

    i più visti
    in vetrina
    Chiara Nasti e Nicolò Zaniolo si sono lasciati? Indizi clamorosi sull'addio

    Chiara Nasti e Nicolò Zaniolo si sono lasciati? Indizi clamorosi sull'addio


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Fiat Professional presenta il nuovo E-Ducato,100% elettrico

    Fiat Professional presenta il nuovo E-Ducato,100% elettrico


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.