A- A+
Esteri
Weinstein, l’ex produttore risarcirà le vittime con 19 milioni di dollari

Harvey Weinstein, ex produttore cinematografico già condannato a 23 anni di prigione per aggressione sessuale, metterà a disposizione delle sue vittime un fondo di risarcimento di circa 19 milioni di dollari.

L’accordo è stato raggiunto dai legali dell'ex boss di Miramax con la procura di New York, secondo quanto riportato dalla Cnn, ma dovrà essere approvato sia dalla Corte distrettuale sia dalla Corte fallimentare che presiede il caso di bancarotta della Weinstein Company.

Il fondo, per l'esattezza di 18.875.000 dollari, verrà distribuito non solo tra le donne che hanno subito abusi sessuali da parte di Weinstein, ma anche tra le ex dipendenti della Weinstein Company che "hanno vissuto in un ambiente di lavoro ostile, subito molestie sessuali e sono state discriminate sul luogo di lavoro", come ha specificato l'ufficio del procuratore generale di New York.

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    weinsteinrisarcimentonew yotkmiramaxcaso weinstein
    in evidenza
    Barak, nuovo crack della serie A Milan in pole. Ma la Juventus...

    Calciomercato

    Barak, nuovo crack della serie A
    Milan in pole. Ma la Juventus...

    i più visti
    in vetrina
    Belen, "negrita" in bikini nero. Laura Chiatti: "Ma quanto sei bella?". Foto

    Belen, "negrita" in bikini nero. Laura Chiatti: "Ma quanto sei bella?". Foto


    casa, immobiliare
    motori
    Alfa Romeo: On air in Italia il nuovo spot di Giulia e Stelvio

    Alfa Romeo: On air in Italia il nuovo spot di Giulia e Stelvio


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.