A- A+
Food
La pizza di 2000 anni fa scoperta a Pompei si può mangiare da Gino Sorbillo
Pizza Pompei Gino Sorbillo

La pizza di 2000 anni fa scoperta a Pompei diventa realtà e si mangia nei ristoranti di Gino Sorbillo

Curiosi di provare la prima pizza della storia? La scoperta sull'antenata della pizza riemersa pochi giorni fa su un affresco dagli scavi di Pompei adesso la si può mangiare per davvero. E dove se non da Gino Sorbillo? Il pizzaiolo più famoso al mondo non ha esitato un attimo a creare la Pizza Pompei, ispirata direttamente a quella raffigurata nel dipinto appena rinvenuto, econdita con gli ingredienti di duemila anni fa - tra cui melograno e alici.

Leggi anche: Pompei, dagli scavi riemerge un affresco con l'antenato della pizza

Iscriviti alla newsletter
Tags:
gino sorbillopizzapompei




in evidenza
Matteo Berrettini is back, che balzo in classifica Atp: oltre 30 posizioni

Così è rinato il tennista azzurro

Matteo Berrettini is back, che balzo in classifica Atp: oltre 30 posizioni


in vetrina
Un racconto sulle assurdità del nazismo: la recensione di Ferrovie del Messico

Un racconto sulle assurdità del nazismo: la recensione di Ferrovie del Messico


motori
Luca de Meo CEO Renault: "serve flessibilità per la transizione ai veicoli elettrici"

Luca de Meo CEO Renault: "serve flessibilità per la transizione ai veicoli elettrici"

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.