A- A+
Food
Lungarotti può dire: "Al Vinitaly sempre presente"

Sarà un Vinitaly speciale quello di Lungarotti che, presente dal 1967 all’evento veronese, festeggerà quest’anno “Cinquanta Vinitaly Insieme”, il riconoscimento alle 42 aziende italiane che hanno partecipato a tutte le edizioni della manifestazione. Questo traguardo vedrà i vini delle Cantine Lungarotti protagonisti nelle principali degustazioni celebrative, ma sarà anche occasione per raccontare l’evoluzione di un mondo del vino che, abbracciando le sfide della sostenibilità e dell’imprenditoria femminile, parte dalla vigna e dal bicchiere per esplodere nel turismo e nella cultura. Oggi il Gruppo conta 250 ettari vitati tra la Tenuta di Torgiano e quella di Turrita di Montefalco, 2 cantine, 28 etichette esportate in 50 paesi nel mondo e 2,5 milioni di bottiglie prodotte.

Numeri che fotografano un patrimonio vinicolo dal fatturato complessivo di 11,8 milioni di euro (2015) e che rendono l’azienda il testimonial ideale per il terroir umbro. Allo stand Lungarotti (Pad.7, stand B2) sarà infatti presentata l’offerta integrata del Gruppo che spazia dal prodotto all’ospitalità, nel wine resort e nell’agriturismo, alla cultura, con il Museo dell’Olivo e dell’Olio (MOO) e il Museo del Vino (MUVIT). E proprio da quest’ultimo arrivano “Leggendo Euripide" di Pompeo Pianezzola (ceramica smaltata opaca, Nove, 1995) e "Satiro, ninfa e putto" di Clodion (terracotta, Napoli, sec. XVIII-XIX), le due opere esposte allo stand per tessere il filo della storia dell’enologia nella cultura Mediterranea.

Cantine  Lungarotti Torgiano vigneti
 

Riconosciuto da Gentleman come secondo miglior rosso italiano dell’anno, sarà il Rubesco Riserva Vigna Monticchio a fare da vino portabandiera delle Cantine Lungarotti ai tasting celebrativi della manifestazione. Il Rubesco Riserva 1967, Rosso di Torgiano DOC, rappresenterà il brand umbro alla degustazione delle Donne del Vino (10 aprile), mentre l’annata 1977 del Rubesco Riserva Vigna Monticchio Torgiano DOC sarà protagonista al tasting Ais “50 anni di Vinitaly in 5 vini” (12 aprile) e al tradizionale appuntamento di Wine Spectator, “Operawine” (9 aprile). Tra gli altri eventi e degustazioni nel programma Vinitaly 2016 del Gruppo di Torgiano i “Tre Bicchieri 2016 al Vinitaly”, la cena di gala del Comitato Grandi Cru d'Italia e “Vinitaly Tasting - The DoctorWine Selection”.
In campo per la responsabilità sociale, anche quest’anno Lungarotti aderisce a “In Vino Virtus”, iniziativa della Polizia di Stato in collaborazione con Unione Italiana Vini (UIV), volta a promuovere un consumo moderato e responsabile di vino.
 
 
 

Tags:
lungarotti-vinitaly-vino-cantine
in evidenza
Leao perde la causa milionaria Pagherà 20 mln di risarcimento

Chiuso il caso con lo Sporting

Leao perde la causa milionaria
Pagherà 20 mln di risarcimento

i più visti
in vetrina
Simest, la qualità a supporto della competitività delle esportazioni italiane

Simest, la qualità a supporto della competitività delle esportazioni italiane


casa, immobiliare
motori
FIAT premia lo stile di guida ecosostenibile con la Nuova 500

FIAT premia lo stile di guida ecosostenibile con la Nuova 500


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.