A- A+
Food
Nuovo chef per l'Acanto arriva Alessandro Buffolino

Alessandro Buffolino, 31 anni, originario della provincia di Benevento, è il nuovo Chef del ristorante Acanto dell’Hotel Principe di Savoia.
 
Alle spalle, nonostante la giovane età, molteplici e diverse esperienze: muove i primi passi alla Terrazza dell’Eden di Roma nel 2004 dove rimane per tre anni per poi volare a Londra dove collabora con il Ristorante Quirinale.
 
Dopo questa parentesi londinese rientra a Roma nella brigata dello chef Alfonso Iaccarino presso il ristorante Baby dell’Hotel Aldrovandi. Qui, lo chef Buffolino apprende la forza di una cucina leggera e moderna nella tecnica, a cui si aggiunge, la qualità delle materie prime per dare vita ad un menù meditato e attento al benessere.
 
Nel 2009 Alessandro si sposta in Francia: periodo fondamentale per la sua formazione. Prima tappa Lione, dal maestro Pierre Orsi dove acquisisce le tecniche e le basi tradizionali della cucina francese oltre alla disciplina e al lavoro in brigata.
 

Proprio Pierre Orsi gli regala l’opportunità di lavorare con Michel Guerard, presso Eugenie Les Bains nelle Landes, uno dei padri della cucina francese e della novelle cuisine, che detiene le prestigiose 3 stelle Michelin dal 1977.  Guerard, con la sua cucina sperimentale, è il primo ad alleggerire la cucina francese gourmet: a lui si deve l’introduzione dei famosi “jus” ricavati dalla cottura della carne stessa, tecnica che Alessandro apprende e fa sua e che ritroviamo in tante sue portate.
 
In seguito, un’ opportunità lo attende in Italia: la Terrazza dell’Eden, dove insieme allo Chef Ciervo, crea la nuova brigata del ristorante contribuendo al conseguimento della prima stella Michelin nel 2012.
Nel 2014 partecipa al concorso “Chef emergente”, in cui viene eletto miglior chef under 30 del centro Italia.
 
E infine, da gennaio 2016, accetta la sfida di assumere la guida del ristorante Acanto dell’Hotel Principe di Savoia di Milano con l’obiettivo di conquistare i palati meneghini.
 
Alessandro Buffolino è una persona determinata e dai modi tranquilli, decisa a sintetizzare il suo ricco bagaglio di esperienze per creare la sua filosofia culinaria. 
 
Protagonisti della nuova carta del ristorante Acanto sono i prodotti del territorio trasformati grazie a cotture e lavorazioni sperimentali per ottenere creazioni uniche; una materia prima ricercata che si sposa con tecniche di preparazione leggere e metodi innovativi.
 

Un felice connubio tra tradizione e modernità, tra la storicità di un grande albergo come il Principe di Savoia,  da sempre punto di riferimento per una clientela locale e internazionale, e la spontaneità di una giovane promessa come Alessandro Buffolino, 
 
La carta dello Chef ha caratteristiche molto differenti tra la proposta del pranzo e quella della cena per poter soddisfare le molteplici esigenze della clientela del ristorante.
 
Il menù servito a pranzo propone una varietà di piatti leggeri, semplici ma allo stesso tempo ricercati. Una delle novità è “La Tavolozza dello Chef”: una proposta completa - primo , secondo e contorno in un’unica portata - a scelta di carne o pesce.
 
Per la proposta serale, invece, lo Chef ha curato nei minimi dettagli ogni piatto per esaltarne il sapore e la presenza scenografica; infine, per la prima volta, l’ospite potrà creare liberamente la sua esperienza di degustazione scegliendo a suo piacimento dal menù a la carte i piatti da abbinare tra loro. Come ricordo di questo percorso esclusivo attraverso i sapori, l’ospite riceverà una pergamena siglata dallo Chef con i piatti della serata.
 
 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
chef-acanto-buffolino
in evidenza
La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

Corporate - Il giornale delle imprese

La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

i più visti
in vetrina
CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"

CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"


casa, immobiliare
motori
Per Nissan l'Europa sarà il primo continente per quota percentuale di vendite

Per Nissan l'Europa sarà il primo continente per quota percentuale di vendite


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.