A- A+
Food
Otto marzo, arriva l'aperitivo francese per la festa della donna

LILLET l'aperitivo à la française
Il rito dell’aperitivo, da anni ormai un momento irrinunciabile di milioni di italiani, ritrova in LILLET la sua declinazione più autentica. Una raffinata combinazione di vini francesi e liquori di frutta donano a LILLET un gusto delicato e una bassa gradazione alcolica (17% - oppure 5.7% in un long drink*) e quindi anche un moderato contenuto calorico. Inoltre è completamente privo di aromi e coloranti artificiali. Versatile e rinfrescante,  può essere servito in più occasioni, dal brunch all’aperitivo, e personalizzato secondo i propri gusti.

Gli ingredienti dell'esclusiva ricetta di LILLET sono scelti con grande cura: i vini francesi sono selezionati per la loro qualità e complessità organolettica, mentre i frutti - le cortecce di china e le bucce di arancia dolce e amara - mostrano una notevole freschezza e ricchezza aromatica. Questo magistrale equilibrio di frutta matura e vini pregiati è il risultato di quasi 150 anni di esperienza e conoscenza del mondo vitivinicolo.

Siamo entusiasti di lanciare LILLET in Italia, patria dell’aperitivo. – dichiara Marta Strazzari, Brand Ambassador LILLET in Italia. – LILLET è un aperitivo versatile e offre l'opportunità di preparare cocktail dal gusto leggero e inconfondibile. L’equilibrio perfetto tra la dolcezza della frutta e il carattere dei vini pregiati che lo compongono, fa sì che LILLET possa essere facilmente abbinato a tonica, o a bollicine, guarnito sempre con la frutta fresca preferita".

LILLET ieri e oggi- Heritage di oltre un secolo

Fondata nel 1872, la Maison LILLET nasce a Podensac, un piccolo e pittoresco villaggio a sud di Bordeaux in Francia, grazie alla passione e all’esperienza dei fratelli Paul e Raymond LILLET, commercianti di vini pregiati e liquori. La raffinata combinazione di vini francesi, attentamente selezionati, e liquori di frutta conquista fin da subito tutta la Francia, e non solo.

Esportato oltreoceano, dopo la Seconda guerra mondiale, LILLET – incarnando il fascino e l’eleganza tipicamente francese – diventa l’aperitivo alla moda dei bar di New York, grazie anche ai manifesti pubblicitari, creativi e moderni, dell'artista francese Robert Wolff.

LILLET, inoltre, vanta tra gli amanti del marchio una serie di nomi celebri. Nel romanzo Casino Royale di Ian Fleming (1953), James Bond ordina al barman il suo cocktail preferito con Kina LILLET, il Vesper, il cocktail forse più noto del marchio. Il nome è dato dal protagonista stesso in onore dell’affascinante Vesper Lynd. Negli anni ’50 è la duchessa di Windsor, Wallis Simpson, a introdurre LILLET nell’alta società, in location come Fauchon e negli hotel George V e Ritz.

Nel tempo LILLET ha mantenuto la sua unicità grazie a un’immagine riconoscibileautentica fortemente evocativa di un’affascinante tradizione francese. Dal 2008 LILLET è di proprietà del Gruppo Pernod Ricard, azienda che detiene il portfolio dei marchi più prestigiosi del settore.
LILLET è, infatti, ancora oggi prodotto a Podensac, dove l’azienda è stata fondata. Nell’autentica distilleria, un team di nove dipendenti si occupa della produzione.

Tre varianti uniche
Dopo aver attraversato oltre un secolo di storia, LILLET si conferma uno dei simboli dell’aperitivo di qualità. Nel 1872 i fratelli Paul e Raymond fondano la maison, e nel 1887 inizia la commercializzazione della prima versione dell’aperitivo: il Kina LILLET. 
Il LILLET Blanc, il primo della produzione, nasce dal blend di vini selezionati e liquori di frutta, maturati in botti di quercia, che conferiscono quell’aroma floreale e quel caratteristico colore dorato, che lo rendono ancora oggi riconoscibile. Nel 1962, durante il boom economico, la maison decide di proporre al pubblico un prodotto dal gusto più corposo, strutturato, rivolto agli estimatori di vini rossi: il LILLET Rouge. Dopo quasi 50 anni, nel 2011, con le nuove generazioni, si va incontro ai gusti contemporanei producendo LILLET Rosé, dal sapore fresco, vivace e fruttato.

 

Lillet Blanc
Il Lillet Blanc si caratterizza per un colore doratoun aroma floreale e un gusto nato dal mix di arancia candita, miele, resina e frutta esotica. Un insieme di colore, aroma e sapori che rendono questo drink elegante e raffinato. Le cuvées di LILLET Blanc rimangono per più mesi in botti di rovere permettendo agli aromi di maturare e al loro gusto caratteristico e distintivo di definirsi. Per esaltare il gusto fruttato e morbido, va assaporato sempre fresco (6-8°C) in un long drink con tonica e guarnito con ghiaccio, cetriolo, fragole e menta fresca.

Lillet Rouge
Un colore rosso rubino e un aroma deciso di frutti rossi caratterizzano LILLET Rouge. Ha un gusto corposo e strutturato di arance fresche, frutti di bosco, vaniglia e spezie delicate e si distingue per una maggiore presenza di tannino e per le note di frutta matura. Le cuvées di LILLET Rouge rimangono per più mesi in botti di rovere permettendo agli aromi di maturare e al loro gusto caratteristico e distintivo di definirsi. Da apprezzare con long drink con tonica, sempre fresco (6-8°C) con ghiaccio e guarnito con una fetta di arancia.

Lillet Rosé
Dal colore rosa brillante e dall’aroma delicato di frutti rossi, fiori d’arancio e pompelmo, LILLET Rosé ha la stessa base di vino di LILLET Blanc, con l’aggiunta di alcuni frutti durante la macerazione alcolica. Il colore rosato è dato da un tocco di LILLET Rouge. Non appena completato l’assemblage, LILLET Rosé viene imbottigliato per mantenere la sua freschezza e delicatezza, garantendo una raffinatezza aromatica unica. Questo si traduce in un sapore fresco, vivace e fruttato, con qualche nota speziata, ma dalla struttura bilanciata. Gradevole da assaporare con un long drink con tonica, sempre fresco (6-8°C) e accompagnato da ghiaccio e una fetta di lime

LILLET è disponibile sulle principali piattaforme e-commerce. Prezzo: 18,90 €.
A breve disponibile anche presso i principali rivenditori del canale HoReCa.

 

IL GRUPPO PERNOD RICARD
Pernod Ricard è il produttore di vini e spiriti N.2 al mondo con vendite consolidate di €9,182 milioni nell’anno fiscale 2019. Nato nel 1975 dalla fusione di Ricard e Pernod, il Gruppo è cresciuto tramite crescita organica ed acquisizioni: Seagram (2001), Allied Domecq (2005) e Vin&Sprit (2008). Pernod Ricard, che è proprietaria di 16 tra i Top 100 Spirits Brands, detiene uno dei più prestigiosi e più completi portafogli di marchi della industry, comprendente: Absolut Vodka, Ricard, Ballantine’s, Chivas Regal, Royal Salute, The Glenlivet, Jameson Irish whiskey, Martell cognac, Havana Club rum, Beefeater gin, Malibu, Mumm e Perrier-Jouët, così come I vini Jacob’s Creek, Brancott Estate, Campo Viejo, e Kenwood. I brand di Pernod Ricard sono distribuiti in più di 160 mercati, e attraverso la propria rete di vendita diretta in 73 mercati. L’organizzazione decentralizzata del Gruppo fa sì che i suoi 19,000 dipendenti siano dei veri ambasciatori della visione “Créateurs de Convivialité.” Come ribadito nel piano strategico a tre anni, “Transform and Accelerate,” lanciato nel 2018, la strategia di Pernod Ricard si focalizza nell’ investire nella crescita profittevole e a lungo termine per tutti I suoi stakeholder. Il Gruppo resta fedele ai suoi tre valori fondanti: spirito imprenditoriale, fiducia reciproca e un forte senso etico, come illustrato nella roadmap verso il 2030 in sostegno agli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile delle Nazioni Unite (SDGs), “We bring good times from a good place.” A conferma del forte impegno di Pernod Ricard per lo sviluppo sostenibile e il consumo responsabile, il Gruppo ha ricevuto un Gold rating da Ecovadis ed è classificato N. 1 nel ranking di Vigeo Eiris per il settore beverage. Pernod Ricard è anche una società LEAD nel Global Compact delle Nazioni Unite. Pernod Ricard è quotato su Euronext (Ticker: RI; ISIN Code: FR0000120693) e fa parte dell’indice CAC 40.

 

Commenti
    Tags:
    otto marzofesta della donnalilletapertitivo francese
    Loading...
    in evidenza
    Super Lega come Black Mirror 'Bloccati in un eterno Trofeo Tim'

    Ironia social

    Super Lega come Black Mirror
    'Bloccati in un eterno Trofeo Tim'

    i più visti
    in vetrina
    Quelli che il calcio, Mia Ceran: annuncio a sorpresa in diretta tv

    Quelli che il calcio, Mia Ceran: annuncio a sorpresa in diretta tv


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Nuovo Nissan X-Trail: debutta con l’innovativo propulsore Nissan e-POWER

    Nuovo Nissan X-Trail: debutta con l’innovativo propulsore Nissan e-POWER


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.