A- A+
Green
Agromafie, oltre 70mila controlli: nel 2020 sequestrati 21 milioni di euro

Agromafie, i dati dei crimini agroalimentari nel 2020 

I crimini agroalimentari nel 2020 sono stati "salvaguardati da un efficace sistema di controlli", secondo il nuovo report dell'Ispettorato centrale repressione frodi del Ministero delle Politiche agricole. "Nonostante le difficoltà dovute alla crisi pandemica in atto, l’Ispettorato è riuscito nel 2020 ad assicurare un numero di controlli in evoluzione positiva rispetto agli anni precedenti, mettendo in evidenza la qualità e la garanzia dei nostri prodotti agroalimentari nel mercato nazionale e sulle piazze internazionali", precisa il ministro delle Politiche agricole Stefano Patuanelli.

Il report rivela infatti che su oltre 70mila controlli e più di mille interventi fuori dai confini nazionali, soprattutto per attività legate all’e-commerce sul web, sono stati sequestrati 22 milioni di chilogrammi di merce, per un valore totale di oltre 21 milioni di euro. Nello specifico, le irregolarità hanno riguardato l'11% dei prodotti e il 7,4% dei campioni analizzati. Il 90% di loro sono prodotti alimentari, il 10% mezzi tecnici per l'agricoltura, tra i quali mangimi, fertilizzanti, sementi, prodotti fitosanitari. Numeri che comprendono diverse attività, tra le quali gli interventi contro frodi, fenomeni di italian sounding e contraffazioni ai danni del made in Italy agro-alimentare e dei consumatori, e il contrasto alla criminalità agro-alimentare. 

Inoltre, l’Ispettorato anti-frodi ha contato 1.899 ordinanze di ingiunzioni di pagamento, per un importo di circa 17 milioni di euro. A livello internazionale e sul web, in qualità di Autorità ex officio per i prodotti Dop/Igp e Organismo di contatto in sede Ue per l’Italia nel settore vitivinicolo– fa sapere il report– l’Ispettorato ha attivato nel 2020 1.142 interventi, 1.079 in particolare grazie alla continua collaborazione con i web marketplace Alibaba, Amazon, Ebay, e Rakuten che con il 99% di successi hanno consentito all’Italia di garantire alle nostre denominazioni d’origine la stessa protezione contro la contraffazione prevista per i marchi privati. 

"La difesa delle produzioni agroalimentari, la tutela della qualità e della salubrità degli alimenti, il contrasto alle pratiche sleali, l’intenso lavoro di vigilanza sulle attività di controllo delle produzioni a indicazione geografica, le attività analitiche dei laboratori a tutela della qualità– sottolinea il ministro delle Politiche agricole Stefano Patuanelli– sono elementi centrali nelle attività svolte e confermano la qualità del sistema dei controlli italiano e il posizionamento dell’Ispettorato tra le principali autorità anti-frode nel food a livello mondiale”.

Commenti
    Tags:
    agroalimentare crimini 2020 controlli sequestriagroalimentare sequestri controlliagroalimentare controlli sequestri report
    Loading...
    Loading...
    in evidenza
    Francesca Lodo in lacrime I naufraghi contro Paul Gascoigne

    Caos all'Isola dei Famosi 2021. Video e foto

    Francesca Lodo in lacrime
    I naufraghi contro Paul Gascoigne

    i più visti
    in vetrina
    Previsioni meteo: weekend di temporali e freddo al Sud, torna la neve al Nord

    Previsioni meteo: weekend di temporali e freddo al Sud, torna la neve al Nord


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Nuova Mercedes EQS, l’ammiraglia full electric

    Nuova Mercedes EQS, l’ammiraglia full electric


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.