A- A+
Green
Clima, a Davos nasce "Mission possible": 400 aziende unite contro le emissioni

Clima,  nasce la coalizione "Mission possible"

A Davos, in occasione del World Economic Forum in corso in questi giorni, arriva l’annuncio di una “Mission possible”, da parte delle principali aziende (circa 400), coinvolte in settori con emissioni “hard-to-abate”. Tra questi ad esempio l’acciaio, il cemento, la chimica, l’alluminio, i trasporti navali, aerei e trasporti pesanti su gomma. Alcuni dei partecipanti sono i giganti dell’acciaio come Arcelor MIttal, il colosso danese dello shipping Maersk e la compagnia petrolifera Shell

Clima, uniti per una mobilitazione globale

L’obiettivo è quello di impegnarsi a lavorare lungo tutta la catena del valore, ma anche con i competitor per “stipulare degli accordi sull’azione climatica”. Accordi che diventeranno dei "piani credibili", volti a supportare la decarbonizzazione, già entro il 2024. 

Per il Wef: "La Partnership aiuterà un maggior numero di settori industriali a mobilizzare risorse, allinearsi con un maggior numero di organizzazioni e accelerare la Corsa verso le emissioni zero. QUesta iniziativa aiuterà industrie a utilizzo intensivo di Co2 a raggiungere i loro traguardi e realizzare il cambiamento sistemico necessario per realizzare un chiaro percorso verso le emissioni zero". 

Maria Mendiluce, CEO della coalizione per il clima We Mean Business, ha spiegato all’agenzia Reuters che “non si tratta solo di aziende che si impegnano per il clima, si tratta di riunire l’intera catena di approvvigionamento in modo che i settori abbiano un incentivo a decarbonizzare e lavorare più velocemente per ridurre le proprie emissioni”. 

 

 

Commenti
    Tags:
    decarbonizzazione davos mission possibledecarbonizzazione davos emissioni iniziativadecarbonizzazione davos globale iniziativa emissioni
    in evidenza
    Malocclusione dentale e abitudini Cos’è, come trattarla e conseguenze

    Trattamento ortodontico

    Malocclusione dentale e abitudini
    Cos’è, come trattarla e conseguenze

    
    in vetrina
    BioNike presenta la nuova linea antietà Cosmeceutical

    BioNike presenta la nuova linea antietà Cosmeceutical


    motori
    Nissan Futures, il futuro della mobilità sostenibile

    Nissan Futures, il futuro della mobilità sostenibile

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.