A- A+
Green
Come sprecare meno plastica e ridurre il proprio impatto sull'ambiente

Plastica, come ridurre il consumo e salvaguardare l'ambiente

Ci sono poche cose al mondo che usiamo tanto quanto la plastica. Allo stesso tempo, sono poche anche le cose che gettiamo via con altrettanta facilità. Secondo l'Istituto Worldwatch, oltre 8 milioni di tonnellate di rifiuti di plastica entrano nell'oceano ogni anno. Si tratta dell'equivalente di un camion di rifiuti di plastica gettato nell'oceano ogni minuto. Per questo motivo vale la pena cercare di ridurre l'utilizzo di questo materiale, così difficile da smaltire e quindi ad altissimo impatto sugli equilibri del nostro pianeta.

Perché dobbiamo ridurre i consumi di plastica

La plastica è un materiale che viene usato in diversi modi e che è essenzialmente creato per durare a lungo. Con la plastica facciamo praticamente di tutto, dalle buste alle bottiglie, dai contenitori di qualunque tipo a sedie e tavoli, e questo non è certo un bene.

A causa della sua resistenza nel tempo, la plastica è infatti un materiale difficile da smaltire correttamente. Purtroppo non è biodegradabile, e quando viene smaltita nella maniera peggiore finisce spesso in mare, dove contribuisce a soffocare e uccidere tutti gli animali che compongono la fauna marina.

Allo stesso modo, si tratta anche di un materiale difficile da riciclare. Può infatti solo essere trasformata in una plastica di qualità più modesta, che a sua volta non può poi essere più modificata una seconda volta. Per questo motivo è importante e necessario, quando possibile, cercare di farne a meno, di modo che la produzione stessa di questo materiale venga ridotta al minimo indispensabile.

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    ambienteplasticariciclo





    in evidenza
    Falchi-Crippa, prima uscita pubblica Matrimonio in vista? Quell'anello...

    Le foto

    Falchi-Crippa, prima uscita pubblica
    Matrimonio in vista? Quell'anello...

    
    in vetrina
    Crozza/Sala: "Se mi metto una cassetta delle offerte al collo raccogliamo un po’ di soldini..."

    Crozza/Sala: "Se mi metto una cassetta delle offerte al collo raccogliamo un po’ di soldini..."


    motori
    Free2move rilancia la gestione delle flotte commerciali

    Free2move rilancia la gestione delle flotte commerciali

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.