A- A+
Green
Covid, impatto lockdown minore del previsto: la qualità dell’aria non migliora

Covid, impatto lockdown minore del previsto 

I lockdown della scorsa primavera, fatti nella prima fase della pandemia da Covid-19, secondo quanto riporta l'Ansa, hanno avuto un impatto sui livelli di inquinamento atmosferico delle città minore del previsto. La conferma arriva dall'analisi di studio pubblicata sulla rivista Science Advances dall'università di Birmingham, che mostra i cambiamenti nelle concentrazioni di diossido di azoto, particolato fine e ozono in 11 città, tra le quali Pechino, Wuhan, Milano, Roma, Madrid, Londra, Parigi, Berlino, New York, Los Angeles e Delhi. Il primo elemento, il diossido di azoto, è un inquinante dell'aria prodotto dal traffico, che provoca problemi respiratori, mentre l'ozono è dannoso per la salute e le coltivazioni.

Covid, lo studio sulla qualità dell'aria post-lockdown 

Secondo lo studio pubblicato sulla rivista Science Advances, fa sapere l'Ansa, le riduzioni di diossido di azoto sono state inferiori all'atteso, mentre le concentrazioni di ozono nelle città sono aumentate, e quelle di particolato PM2.5, che possono peggiorare asma e malattie cardiache, sono calate in tutte le città studiate, tranne Londra e Parigi. Zongbo Shi, coordinatore dello studio, ha dichiarato: "I cambiamenti delle emissioni nell'aria, associati ai primi lockdown hanno portato ad una repentina modifica nei livelli di inquinamento, ma  l'impatto sulla qualità dell'aria è stato minore di quanto ci aspettassimo".

Secondo Roy Harrison, co-autore dello studio, "la diminuzione di diossido di azoto sarà di beneficio per la salute pubblica. Le restrizioni sulle attività e il traffico hanno fatto calare immediatamente questo elemento. Con restrizioni simili rimaste in vigore, le concentrazioni annuali di diossido di azoto dovrebbero essere rimaste in linea con i valori indicati dall'Organizzazione mondiale della sanità". Invece l'aumento dell'ozono, riporta l'Ansa, dovrebbe contrastare gli effetti benefici del calo di diossido di azoto. 

 

Commenti
    Tags:
    covid impatto lockdown minorecovid lockdown previsto qualità ariacovid lockdwon aria qualità miglioramento
    in evidenza
    Giorgia Rossi-Dazn, colpo di scena Arriva la "nuova" Diletta Leotta

    Colpo di tele-mercato

    Giorgia Rossi-Dazn, colpo di scena
    Arriva la "nuova" Diletta Leotta

    i più visti
    in vetrina
    Come conciliare il risparmio con il rispetto dell'ambiente

    Come conciliare il risparmio con il rispetto dell'ambiente


    casa, immobiliare
    motori
    MÓ eScooter 125, il primo scooter completamente elettrico di Seat

    MÓ eScooter 125, il primo scooter completamente elettrico di Seat


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.