A- A+
Green
Energia dal mare, Orbital lancia O2: la turbina più potente al mondo
Fonte Facebook Orbital Marine Power

Orbital Marine Power rivoluziona il settore dell'energia dal mare e lancia O2, "la più potente turbina da maree". Si tratta di una piattaforma lunga 72 metri e pesante 680 tonnellate che galleggerà al largo delle Isole Orcadi, a nord della Scozia, cercando di intercettare le forti correnti marine di quelle acque e di catturarne parte dell’energia per trasformarla in elettricità, racconta Repubblica. Una via di mezzo tra un sommergibile e un "cacciabombardiere dalle possenti ali", l'impianto sarà in grado di fornire elettricità a 2000 famiglie scozzesi- rassicurano gli esperti- facendo risparmiare all’atmosfera ogni anno circa 2.200 tonnellate di anidride carbonica.

Ma questo come? L'impianto di O2 è stato progettato con l'idea di sfruttare al meglio le correnti fluviali e di marea. L'intero sistema è costituito da: uno scafo tubolare galleggiante in acciaio, ormeggiato tramite ancore al fondale, due rotori subacquei, e delle "braccia" che possono essere sollevate in superificie in grado di connettere i rotori al corpo del sistema. Quando l'impianto è in acqua le ali si piegano verso il basso e aprono alla loro estremità due eliche, che funzionano con il principio inverso di quelle delle navi: invece di consumare energia per muovere l’acqua (e quindi lo scafo), vengono azionate dal flusso di liquido e producono elettricità, sottolinea Repubblica

“Si tratta di una pietra miliare per Orbital. O2 è un notevole esempio di innovazione tecnologica "pulita" britannica e la costruzione che abbiamo completato dimostra ciò che una catena di approvvigionamento nel Regno Unito può ottenere avendone l’opportunità, anche sotto le pressioni straordinarie di una pandemia”, ha dichiarato il ceo di Orbital Andrew Scott. 

“Il programma O2 ci ha dato un’opportunità significativa per dimostrare le nostre capacità multidisciplinari e il nostro approccio proattivo al lavoro”, ha aggiunto Chris Smith, amministratore delegato di TEXO Group. “Crediamo fermamente che la transizione verso un ambiente a zero emissioni nette offrirà una serie di opportunità ai settori dell’ingegneria e della fabbricazione del Regno Unito”, ha concluso Smith. 

VIDEO

Commenti
    Tags:
    energia mare orbital turbinaenergia mare turbinaenergia mare turbina o2
    Loading...
    Loading...
    in evidenza
    David di Donatello, il commovente discorso della figlia di Mattia Torre

    Spettacoli

    David di Donatello, il commovente discorso della figlia di Mattia Torre

    i più visti
    in vetrina
    Elodie: calze a rete-tacchi a spillo, lezioni di danza seducenti (foto-video)

    Elodie: calze a rete-tacchi a spillo, lezioni di danza seducenti (foto-video)


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Alfa Romeo: Giulia GTA il massimo della potenza e del piacere di guida

    Alfa Romeo: Giulia GTA il massimo della potenza e del piacere di guida


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.