A- A+
Green
Energia, “Il Gpl è economico, non dipende da Mosca e rispetta l'ambiente”

Crisi energetica: "Il Gpl può competere alla grande"

“Il Gpl è economico, non dipende da Mosca e rispetta l'ambiente”. Così Andrea Arzà, presidente di Assogasliquidi-Federchimica, propone di risolvere la crisi energetica in una intervista a Il Giornale: “Il Gpl è una sorta di 'isola felice', la fornitura è totalmente sganciata dai rapporti commerciali con Mosca. E non è cosa di poco conto, vista la situazione. Il Gpl è importato, soprattutto, da Algeria, Francia, Libia, Egitto, Usa, Norvegia e tanti altri Paesi. Anche le dinamiche di prezzo sono differenti”.

Rispetto al progetto di passare all'elettrico entro il 2030, Arzà osserva: “Purtroppo l'opinione pubblica è oggetto di una campagna basata più sull'ideologia che sul contenimento di emissioni di CO2, vedendo l'auto elettrica come unica soluzione (…) Il Gpl da parte sua può competere alla grande. L'elettrico, tra l'altro, vedrà l'energia provenire ancora per molto tempo dal carbone (…) L'industria sta facendo importanti e continui progressi. In Italia le raffinerie di Marghera e Gela producono 60mila tonnellate di Bio-Gpl che si caratterizza per le zero emissioni (…) Puntiamo, per il 2030, ad avere in commercio un prodotto composto per almeno il 40% da componenti bio e rinnovabili”.
 

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    energiagplguerra russia ucraina





    in evidenza
    Sardegna, Elly e Todde si guardano negli occhi... L'intesa vincente prima delle elezioni

    Guarda la gallery

    Sardegna, Elly e Todde si guardano negli occhi... L'intesa vincente prima delle elezioni

    
    in vetrina
    Affari in rete/ Elezioni in Sardegna, la discesa della Lega dal 2019 a oggi

    Affari in rete/ Elezioni in Sardegna, la discesa della Lega dal 2019 a oggi


    motori
    McLaren Artura Spider 2025: innovazione e prestazioni per la supercar ibrida

    McLaren Artura Spider 2025: innovazione e prestazioni per la supercar ibrida

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.