A- A+
Green
Guerra Ucraina, accelerata rinnovabili: saranno fonti cruciali per il 2023

Nel dettaglio, l'elettricità da eolico e solare fotovoltaico sarà più che raddoppiata nei prossimi cinque anni, fornendo quasi il 20% della produzione globale di energia nel 2027. Queste tecnologie variabili rappresentano l'80% dell'aumento globale della produzione rinnovabile nel periodo di previsione, il che richiederà ulteriori fonti di energia flessibilità del sistema. Nel frattempo, la crescita delle energie rinnovabili dispacciabili, tra cui energia idroelettrica, bioenergia, geotermica e solare a concentrazione, rimane limitata nonostante il loro ruolo fondamentale nell'integrazione dell'eolico e del solare fotovoltaico nei sistemi elettrici globali.

La capacità di potenza installata del solare fotovoltaico è pronta a superare quella del carbone entro il 2027, diventando la più grande al mondo. Nonostante gli attuali maggiori costi di investimento dovuti agli elevati prezzi delle materie prime, il fotovoltaico solare su larga scala è l'opzione meno costosa per la nuova generazione di elettricità in una significativa maggioranza di paesi in tutto il mondo.

rinnovabili2
 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
rinnovabilitransizione energeticaucraina





in evidenza
"Tu che che cazzo vuoi? Non alzare la voce"

De Filippi furiosa in tv

"Tu che che cazzo vuoi? Non alzare la voce"


in vetrina
Canalis e Masolin, la strana coppia sul piccolo schermo

Canalis e Masolin, la strana coppia sul piccolo schermo


motori
Volkswagen nuova ID.3 Pro S: tecnologia avanzata e prezzo competitivo

Volkswagen nuova ID.3 Pro S: tecnologia avanzata e prezzo competitivo

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.