A- A+
Green
Mobilità, Basf punta a caricare le batterie delle auto elettriche in 15 minuti
Ricariche per auto elettriche

Entro il 2025, BASF intende contribuire alla realizzazione di un prototipo di vettura dotata di notevole autonomia di guida (da 300 a 600 km con una singola carica), batteria di dimensioni dimezzate e tempo di ricarica pari a soli 15 minuti. Secondo l’azienda, poter garantire uno stoccaggio efficiente ed economico dell'energia elettrica delle batterie sarà la chiave fondamentale per il successo commerciale delle auto elettriche e la strada per renderle effettivamente accessibili ad un numero elevato di utenti.

I materiali BASF utilizzati per le batterie delle auto elettriche - fa sapere l’azienda - rendono  le celle della batteria stessa più potenti, affidabili e convenienti. Inoltre, le costanti attività di ricerca e sviluppo su questo tipo di materiali perseguono l’obiettivo di renderle ancora più efficienti, sotto il profilo energetico. Tra questi, i materiali catodici (CAM) rappresentano uno dei componenti più importanti delle batterie agli ioni di litio. Il portafoglio di materiali BASF per batterie comprende l’ossido di alluminio al nichel cobalto (NCA) al litio e l’ossido di manganese al nichel cobalto (NCM) al litio.

L’azienda fornisce, inoltre, materiali attivi catodici ad alto tenore di nichel ai principali produttori di celle e piattaforme EV del mondo. Caratterizzati da una maggiore densità energetica, i CAM ad alte prestazioni BASF combinano un elevato grado di purezza a morfologia unica con eccellenti proprietà elettrochimiche consentendo così alle auto una maggiore autonomia di guida.

BASF è un’azienda leader nello sviluppo di soluzioni sostenibili e un fornitore d’eccellenza di materiali per batterie agli ioni di litio, destinati proprio alle auto elettriche. I materiali per la mobilità elettrica BASF integrano la già ampia offerta di soluzioni dedicate all'industria automobilistica, che comprende catalizzatori, plastiche leggere, sistemi di isolamento, rivestimenti, fluidi e altre innovazioni. Nel 2018, in questo segmento, il Gruppo ha registrato ricavi per 11,6 miliardi di euro,  pari a circa il 19% delle vendite totali.

Commenti
    Tags:
    auto elettrichericariche auto elettriche
    in evidenza
    Aria fredda polare sull'Italia Fine maggio da... brividi

    Meteo previsioni

    Aria fredda polare sull'Italia
    Fine maggio da... brividi

    i più visti
    in vetrina
    Banca Ersel, inaugurato il progetto di ristrutturazione della nuova sede

    Banca Ersel, inaugurato il progetto di ristrutturazione della nuova sede


    casa, immobiliare
    motori
    BMW, nuova iX xDrive50 rivoluziona il piacere di viaggiare

    BMW, nuova iX xDrive50 rivoluziona il piacere di viaggiare


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.