A- A+
Green
Poseidon, la nuova vita delle piattaforme offshore

Poseidon sarà il primo progetto di parco marino in Europa a riutilizzare, a scopo scientifico e pubblico, le strutture offshore dismesse.

La prima fase di Poseidon, che consiste nell’avvistamento delle specie marine in transito nell’area, è già pronta. Mentre è ancora in divenire il progetto del parco marino. Nelle acque dell’Adriatico, intanto, le prime piattaforme si stanno trasformando in isolotti, a 16 chilometri dalla costa, tra Rimini e Bellaria

L'obiettivo è prevenire l’estinzione di alcune specie protette, ma non solo. Poseidon servirà a controllare e preservare l'ambiente scelto da pesci e mammiferi per vivere. Il progetto vive attraverso una rete wireless, che ha nelle strutture offshore i propri avamposti. E si compone di diverse parti. Efos (Eni free wave over the sea) prevede l'installazione di apparecchiature radio. Il secondo passo sarà la realizzazione di Ebi (Evaluation biomass increment): servirà a osservare e studiare pesci e cetacei che popolano l'Adriatico e trovano il loro habitat sotto le piattaforme Eni. E infine Ctc. Il progetto consiste nell'impiegare la rete nata con Efos ed Ebi per monitorare le migrazioni di cetacei e tartarughe. Per conoscerli e proteggerli.

Tags:
poseidoneni
in evidenza
Hannibal e un maggio bollente Temperature choc fino a 51 gradi

Previsioni meteo

Hannibal e un maggio bollente
Temperature choc fino a 51 gradi

i più visti
in vetrina
Pnrr e opportunità per le Pmi CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri

Pnrr e opportunità per le Pmi
CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri


casa, immobiliare
motori
smart e ALD Automotive collaborano per creare una piattaforma e-commerce

smart e ALD Automotive collaborano per creare una piattaforma e-commerce


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.