A- A+
Green
Prysmian, commessa da 60 mln per parchi eolici offshore nel Mare del Nord

Prysmian Group si è aggiudicato una commessa del valore di oltre 60 milioni di euro assegnata da Ørsted, leader nello sviluppo di parchi eolici offshore a livello mondiale, che include la progettazione, la fornitura, il collegamento e il collaudo di sistemi inter-array in cavo sottomarino per i parchi eolici offshore Gode Wind 3 e Borkum Riffgrund 3. Il completamento di entrambi i progetti è previsto entro il 2024.

I parchi eolici offshore Gode Wind 3 e Borkum Riffgrund 3 sorgeranno nel tratto tedesco del Mare del Nord, a circa 60 km l’uno dall’altro, e verranno costruiti simultaneamente. Prysmian Group fornirà sistemi inter-array per un totale di oltre 150 km di cavi da 66 kV con isolamento in XLPE che collegheranno le turbine eoliche del Gode Wind 3 a una piattaforma della sottostazione offshore e il Borkum Riffgrund 3 a una stazione di conversione offshore deputata a innalzare e convertire la tensione per la trasmissione in uscita verso l’entroterra tedesco, per una capacità combinata complessiva di oltre 1.100 MW. Una volta operativi, i due parchi eolici saranno in grado di fornire energia a circa 1,2 milioni di famiglie tedesche.

Intanto, arrivano segnali positivi anche dai dati semestrali: l'azienda a ha chiuso la prima parte dell'anno con ricavi sopra i 6 miliardi (+10,5% a 6,034 mld), un Ebitda pari a 470 milioni e un utile netto in rialzo a 162 milioni. Il gruppo ha anche alzato le stime sull'intero 2021 per cui ora prevede un Ebitda fra i 920 e i 970 milioni.

“I segnali di ripresa registrati in avvio di anno, sottolinea l'amministratore delegato Valerio Battista, hanno trovato conferma e ulteriore accelerazione nei mesi a seguire consentendoci di chiudere un primo semestre con risultati anche superiori alle aspettative". A trainare le vendite, ha spiegato, "sono stati in particolare la forte ripresa del Telecom e l’ulteriore accelerazione nei comparti delle costruzioni e infrastrutture". 

A livello di redditività, i margini migliorano "anche grazie alle efficienze di costo e al price management. Nel secondo trimestre è partita anche la ripresa dei Projects, che contiamo acquisterà maggiore forza nel secondo semestre. L’ampia diversificazione geografica e la complementarità del portafoglio dei business, si confermano driver strategico di crescita", ha concluso Battista

 

Commenti
    Tags:
    prysmian parchi eoliciprysmian parchi eolici nordprysmian mare del nord
    in evidenza
    Automotive, da ALD la svolta Arrivano nuove soluzioni green

    Tra mobilità e sostenibilità

    Automotive, da ALD la svolta
    Arrivano nuove soluzioni green

    
    in vetrina
    Fotovoltaico Plug and Play, ecco la soluzione green contro la crisi energetica

    Fotovoltaico Plug and Play, ecco la soluzione green contro la crisi energetica


    motori
    BMW XM, alte prestazioni a trazione elettrificata

    BMW XM, alte prestazioni a trazione elettrificata

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.