A- A+
Green
Trivelle, Greenpeace blocca il meeting: "Patto della finzione ecologica"

Greenpeace, gli attivisti bloccano il meeting su fossili e gas: "Patto finzione ecologica" 

Attivisti e attiviste di Greenpeace in protesta a Ravenna dov'è in corso il Salone dell'energia Omc-Offshore Mediterranean Conference and Exhibition. Gli attivisti sono entrati in azione sulla piattaforma Porto Corsini Mare Ovest, al largo delle coste di Ravenna, "per denunciare il 'patto della finzione ecologica' che vincola il nostro Paese alle fonti fossili".

Con le maschere del premier Mario Draghi e del ministro della transizione ecologica Roberto Cingolani hanno inscenato la stipula del "patto" col Cane a sei zampe simbolo di Eni. Sulla trivella hanno esposto uno striscione con il messaggio "Basta bugie di Eni, nascondere CO2 non salva il clima" in riferimento al Ccs, progetto di cattura e stoccaggio della CO2 che il colosso dell'energia vorrebbe realizzare a Porto Corsini.

"È bene che il governo getti la maschera e prenda finalmente una posizione chiara: sta dalla parte di chi invoca azioni serie e concrete per salvaguardare il clima, o dalla parte dei grandi inquinatori come ENI, che continuano a fare affari con il gas fossile e il petrolio, ricevendo per di più fondi pubblici?", chiede Luca Iacoboni, responsabile Energia e Clima di Greenpeace Italia. "Progetti come il CCS sono solo un pretesto per continuare a estrarre e bruciare gas fossile e non devono essere finanziati con le tasse di italiane e italiani. Il Presidente Draghi dica chiaramente se l’Italia vuole puntare sulle rinnovabili, bloccate da anni, o su false soluzioni come il CCS e il gas fossile".

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    trivelle greenpeace meetingtrivelle greenpeace patto finzione ecologica
    in evidenza
    E-Distribuzione celebra Dante Il Paradiso sulle cabine elettriche

    Corporate - Il giornale delle imprese

    E-Distribuzione celebra Dante
    Il Paradiso sulle cabine elettriche

    i più visti
    in vetrina
    Dati audiweb, Affaritaliani cresce ancora: ad agosto exploit del 40%

    Dati audiweb, Affaritaliani cresce ancora: ad agosto exploit del 40%


    casa, immobiliare
    motori
    Heritage di Stellantis protagonista ad “Auto e Moto d’Epoca 2021”

    Heritage di Stellantis protagonista ad “Auto e Moto d’Epoca 2021”


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.