A- A+
Green
Turchia, la nuova discarica d'Ue: dal Regno Unito il 40% di plastica monouso

"Non lasciare che il tuo Paese diventi una discarica": è questo il grido di allarme lanciato dalla campagna di Greenpeace per chiedere al governo di Ankara di porre fine all’importazione di rifiuti. Secondo infatti il report Trashed: how the UK is still dumping plastic waste on the rest of the world nel 2020 la Turchia è stato il primo Paese per import di rifiuti dalla comunità europea e dal Regno Unito, seguita da Polonia e Malesia. In particolare le importazioni hanno riguardato 660mila tonnellate di rifiuti di plastica, 210 mila delle quali (circa il 40%), provenienti dal Regno Unito. Numeri aumentati di 18 volte rispetto al 2016 e di 20 volte rispetto all'import dall’isola. Inoltre, Greenpeace Uk, attraverso la propria rappresentante Nina Schrankl, ha chiesto al governo inglese una immediata sospensione dell'export di rifiuti di plastica e la riduzione del 50% di consumo entro il 2025. A livello di numeri, secondo la Ong sono almeno 10 i siti illegali di smaltimento ad Ankara, dove la plastica viene semplicemente raccolta e bruciata. Un problema che riguarda l'intera Europa, ma soprattutto il Regno Unito che dopo gli Usa è il primo paese per consumo di plastica pro capite. 

 

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    turchia regno unito europaturchia discarica regno unito europaturchia discarica europa
    in evidenza
    "Un film che rimarrà nella storia" Ennio , intervista al produttore

    Esclusiva/ Parla Gianni Russo

    "Un film che rimarrà nella storia"
    Ennio, intervista al produttore

    i più visti
    in vetrina
    Cristina d'Avena in salsa piccante: "Sesso o cibo? Difficile scegliere"

    Cristina d'Avena in salsa piccante: "Sesso o cibo? Difficile scegliere"


    casa, immobiliare
    motori
    Nuova Kia Niro, l'auto che si ispira alla sostenibilità

    Nuova Kia Niro, l'auto che si ispira alla sostenibilità


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.