A- A+
Home
“Ho puntato sulla Rete e mi sono salvato”, la storia di Umberto Vitale

Prendere per i capelli la crisi. Allontanarla. Combatterla. E’ l’imperativo di molti imprenditori, che in questi mesi stanno lottando in ogni modo. Tra le storie che spesso raccontiamo spunta quella di Umberto Vitale, giovane imprenditore che grazie alla Rete ha dato un calcio ai problemi della pandemia.

Come hai diversificato la tua attività per combattere la crisi?

“Sono un imprenditore e gestisco attività si ingrosso alimentare, avviata negli anni Ottanta dalla mia famiglia, vicino Pavia. E poi, trovandomi in un settore avviato, ho vissuto il cambiamento che è passato dalla crisi finanziaria ad oggi”. 

Cosa hai escogitato?

“Ho modificato totalmente l’attività di famiglia per superare la prima crisi economica del 2008. Ho adottato processi di automazione per vendite e controllo merci. Addio al vecchio settore commerciale, ho rivoluzionato tutto introducendo innovazione tecnologica. In pratica un controllo automatico della merce nei magazzini, che aiuta a monitorare la qualità del prodotto”.

Hai creato l’accademy?

“Una scuola di pensiero. Ho creato questa community a settembre del 2020 per aiutare molti altri imprenditori a capire come diversificare il loro business. Spesso non sanno come muoversi. Ci sono settori, come l’immobiliare o quello finanziario, che possono dare ad un imprenditore nuovi spiragli di business”.

E le tue attività in piena pandemia come sono andate?

“Siamo stati colpiti da un calo, siamo nella ristorazione. Probabilmente abbiamo perso il 40% del fatturato. Ho una decina di dipendenti, per fortuna la cassintegrazione é stata una salvezza. Penso che sia finito il metodo lavorativo precedente e se ne apre un altro. Ma non ci saranno battute d’arresto”.

Cioè? 

“Rifornisco molte pizzerie nel processo alimentare e durante la pandemia con l’asporto hanno lavorato, sicuramente con un calo, ma hanno fatto “di necessità virtù”. 

Pensi che il web sia stato un salvagente?

“Certo. Mi ha dato alternative. Il mondo digitale ed on line ha dato a chi aveva investito in business in Rete nuovi guadagni. Sono l’esempio dell’imprenditore classico, che strizza l’occhio all’imprenditoria digitale”.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
umberto vitalebusinesscovidcoronavirus
in evidenza
CDP, ospitato FiCS a Roma Gorno Tempini: “Agire come sistema unico”

Corporate - Il giornale delle imprese

CDP, ospitato FiCS a Roma
Gorno Tempini: “Agire come sistema unico”

i più visti
in vetrina
Ferrovie dello Stato, al via un nuovo modello per cantieri più sostenibili

Ferrovie dello Stato, al via un nuovo modello per cantieri più sostenibili


casa, immobiliare
motori
Peugeot: la filosofia della guida elettrica

Peugeot: la filosofia della guida elettrica


Coffee Break

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.