A- A+
Lavoro
Denuncia d'infortunio non slitta al lunedì per scadenze di sabato
logo fondazione studi
 

Il parere Inail 2015 obbliga a presentare le denunce d'infortunio anche al sabato, motivando il provvedimento con la necessità di garantire tempestivamente all’assicurato l’erogazione delle prestazioni spettanti per legge.

A seguito di alcuni quesiti relativi all’attualità delle istruzioni impartite dall'INAIL con la circolare 22/98 in base alle quali, in materia di denunce di infortunio e di malattia professionale, se il giorno della scadenza del termine relativo alle suddette denunce è festivo, la scadenza stessa “[…] slitta al primo giorno successivo non festivo. 

Nei casi di lavoro settimanale articolato su cinque giorni lavorativi, il sabato verrà considerato normale giornata feriale. In particolare, dubbi sono sorti dapprima a seguito della lettera della Direzione centrale rischi 1721 del 5 marzo 2014 in base alla quale, in materia di denunce di variazione e conseguente irrogazione di sanzioni amministrative formali applicabili in caso di tardività delle denunce stesse, è stato stabilito che “la giornata di sabato è assimilata ad una giornata festiva, in quanto spesso non lavorativa”. Come chiarito nella suddetta nota, “ciò è espressamente previsto in caso di adempimenti fiscali […] il cui termine scada di sabato o un giorno festivo. In tali ipotesi il pagamento è considerato tempestivo se effettuato il primo giorno lavorativo successivo”. 

Sul punto, acquisito parere dell’Avvocatura generale, l'INAIL non si ritiene di dover estendere tali disposizioni agli adempimenti in materia di denunce di infortunio e malattia professionale, dal momento che non si ravvisano motivazioni di ordine giuridico per ritenere analogicamente estensibili agli adempimenti suddetti le previsioni di slittamento.

Tags:
museiesercizi pubblici
in evidenza
Tatangelo, bikini fa girare la testa Britney Spears senza il reggiseno

E Ilary Blasi... FOTO DELLE VIP

Tatangelo, bikini fa girare la testa
Britney Spears senza il reggiseno

i più visti
in vetrina
Federica Pellegrini, balletto irresitibile da medaglia d'oro dopo le Olimpiadi

Federica Pellegrini, balletto irresitibile da medaglia d'oro dopo le Olimpiadi


casa, immobiliare
motori
A luglio i motociclisti italiani in sella per 14mila ore e quasi 8mila km

A luglio i motociclisti italiani in sella per 14mila ore e quasi 8mila km


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.