A- A+
Lavoro
La proposta dell’INPS: un maledetto imbroglio
logo fondazione studi
 

La proposta dell’INPS: un maledetto imbroglio 

di Giuliano Cazzola

Docente di Diritto del lavoro UniECampus 

Continua a far parlare la c.d. proposta dell’Inps (ovvero di Tito Boeri) sulla (contro)riforma del welfare. Sia detto solo en passant: il suo titolo “Non per cassa ma per equità” ne ricorda un altro, “non per soldi ma per amore”, un film-commedia romantica di grande successo (Usa 1989). In verità, la proposta ha ben poco di romantico.

A saper leggere con attenzione (e con un po’ di conoscenza della materia) le soluzione prospettate, si scopre il trucco: come nel gioco delle tre carte. Ovviamente, provenendo dal Sancta Santorum della previdenza italiana e portando seco l’imprinting di un prestigioso intellettuale (Boeri, appunto) molto sostenuto dal kombinat massmediatico e, per di più, dimostratosi capace di cucinare previsioni ed elaborazioni statistiche con il condimento della demagogia e del populismo – ingredienti che vanno per la maggiore in questo “tempo degli Unni’’– il documento è parecchio elaborato e contiene – come se fosse un progetto di legge – una relazione illustrativa ed una tecnica che accompagnano un testo di ben 14 articoli. - Leggi tutto

Tags:
museiesercizi pubblici
in evidenza
Rossella Fiamingo, regina della scherma e star social

Le foto da urlo della fidanzata di Greg Paltrinieri

Rossella Fiamingo, regina della scherma e star social


in vetrina
Automotive, da ALD arrivano nuove soluzioni di mobilità sostenibile

Automotive, da ALD arrivano nuove soluzioni di mobilità sostenibile


motori
DS Automobiles svela la nuova DS3

DS Automobiles svela la nuova DS3

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.