A- A+
Lavoro
Nel Lazio 25 milioni di euro per le politiche attive
logo fondazione studi
 

Firmata la convenzione, in data 17 dicembre 2015, tra il Ministro del Lavoro e delle Politiche  Sociali, Giuliano Poletti, e l’Assessore al Lavoro della Regione Lazio, Lucia Valente, a favore delle politiche attive e dei servizi per l’occupazione. Si tratta di 10 milioni di euro messi a disposizione dalla Regione Lazio e di circa 15 milioni di risorse del Governo per dare attuazione all’accordo quadro tra Governo e Regioni in materia di politiche attive del lavoro (firmato a luglio scorso).

Come si legge sul sito ufficiale della Regione Lazio, I fondi saranno utilizzati per gestire la rete dei servizi per l’impiego in attesa che la futura riforma costituzionale stabilisca le competenze in materia di politiche attive per il lavoro. “La firma della convenzione con la Regione Lazio - ha commentato il Ministro Giuliano Poletti - segna un’ulteriore, significativa tappa del processo di collaborazione con le Regioni che riveste un’importanza strategica al fine dell’efficace realizzazione di uno dei cardini più qualificanti della riforma del lavoro”.

Tags:
museiesercizi pubblici
in evidenza
Energia e misurabilità ESG Svolta nel libro di Dal Fabbro

Transizione green

Energia e misurabilità ESG
Svolta nel libro di Dal Fabbro

i più visti
in vetrina
Caldo record e rincari Condizionatori, come scegliere i migliori: i consigli per risparmiare

Caldo record e rincari
Condizionatori, come scegliere i migliori: i consigli per risparmiare


casa, immobiliare
motori
DS3 E-Tense Crossback:protagoniste alla Marina di Santa Margherita Ligure

DS3 E-Tense Crossback:protagoniste alla Marina di Santa Margherita Ligure


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.