A- A+
Lavoro
Nuove disposizioni per la settima salvaguardia
logo fondazione studi
 

Con la circolare n.1/2016 dell’8 gennaio, l’INPS fornisce le prime indicazioni operative per l’applicazione delle disposizioni in materia di salvaguardia pensionistica (c.d. settima salvaguardia), contenute all'interno della Legge di Stabilità 2016. Nella circolare vengono elencate le tipologie di lavoratori ed i criteri di ammissione alla salvaguardia. Inoltre, si precisa che i trattamenti pensionistici da liquidare in favore dei soggetti beneficiari della salvaguardia in argomenti non possono avere decorrenza anteriore al 1° gennaio 2016 e che le istanze di accesso al beneficio vanno presentate entro l’1 marzo 2016. A tal proposito, si evidenzia che devono presentare domanda all’INPS sia i soggetti in mobilità o trattamento speciale edile, sia i prosecutori volontari. Devono, invece, presentare domanda alle Direzioni territoriali del lavoro: i soggetti cessati per accordi e risoluzione unilaterale, i lavoratori in congedo per figli e i soggetti con contratto a tempo determinato.

 

Tags:
museiesercizi pubblici
in evidenza
Energia e misurabilità ESG Svolta nel libro di Dal Fabbro

Transizione green

Energia e misurabilità ESG
Svolta nel libro di Dal Fabbro

i più visti
in vetrina
Caldo record e rincari Condizionatori, come scegliere i migliori: i consigli per risparmiare

Caldo record e rincari
Condizionatori, come scegliere i migliori: i consigli per risparmiare


casa, immobiliare
motori
CUPRA e De Antonio Yachts svelano il nuovo D28 Formentor e-HYBRID

CUPRA e De Antonio Yachts svelano il nuovo D28 Formentor e-HYBRID


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.