A- A+
Lavoro
Sicilia, pronti gli assegni di ricollocazione
logo fondazione studi
 

Parte anche in Sicilia il contratto di ricollocazione, uno strumento previsto dalla riforma del mercato del lavoro che attribuisce a ciascun lavoratore licenziato una somma variabile, in base al proprio profilo, da spendere per l’ottenimento di un nuovo impiego. Nell’Isola tale misura ha ottenuto uno stanziamento di circa 7milioni di euro per reimpiegare milioni di lavoratori fuoriusciti dai cicli produttivi. A comunicarlo, l’assessore regionale al lavoro, Gianluca Miccichè ai rappresentanti della Consulta Regionale degli Ordini dei Consulenti del Lavoro, riconoscendo l’importanza strategica del loro ruolo nel rapporto diretto con le imprese. L’assessore intende coinvolgere i 2.200 consulenti del lavoro che operano in Sicilia tramite la Fondazione per il Lavoro.

Inoltre è attiva da ieri la piattaforma informatica su cui inserire i documenti relativi al credito d’imposta dell’avviso 1/2012. Miccichè ha chiesto, pertanto, ai consulenti del lavoro di collaborare per non perdere le somme e per completare l’operazione entro il prossimo 12 dicembre, consentendo così agli uffici di rendicontare entro fine anno le spese all’Unione Europea. La Sicilia si dice, inoltre, pronta per definire nuovi accordi regionali sulla casa integrazione in deroga (adeguandoli alla riforma del Jobs Act) e per riprogrammare le risorse del 2016 destinate alle politiche attive del lavoro.

Tags:
museiesercizi pubblici
in evidenza
Dayane Mello bacia Dana Saber Ecco chi è la misteriosa modella

Pomeriggio rovente a Milano

Dayane Mello bacia Dana Saber
Ecco chi è la misteriosa modella

i più visti
in vetrina
Caldo record e rincari Condizionatori, come scegliere i migliori: i consigli per risparmiare

Caldo record e rincari
Condizionatori, come scegliere i migliori: i consigli per risparmiare


casa, immobiliare
motori
FIAT presenta il Sanitizing Glove Box: igienizzare piccoli oggetti

FIAT presenta il Sanitizing Glove Box: igienizzare piccoli oggetti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.