A- A+
Lavoro
Imprese culturali: aiuti di Stato per regioni del Sud
logo fondazione studi
 

Promozione e sviluppo della filiera culturale e creativa con rafforzamento della competitività delle micro, piccole e medie imprese operanti nelle Regioni del Sud: sono gli obiettivi del regime di aiuto previsto dal decreto n.243 dell’11 maggio 2016 del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, pubblicato in Gazzetta Ufficiale n. 174 del 27 luglio 2016. Il decreto, nell’ambito della programmazione del FESR, allocato per l’Italia in relazione al periodo 2014-2020, è rivolto alle “regioni meno sviluppate”, ossia le Regioni in obiettivo convergenza: Basilicata, Calabria, Campania, Puglia e Sicilia.

Il provvedimento programma un intervento complessivo di circa cento milioni di euro (106.933.000,00 €), suddiviso in tre linee di azioni: lo sviluppo di nuove imprese anche sotto forma di start up, il consolidamento delle imprese culturali e creative esistenti rafforzandone la competitività e il sostegno ai soggetti del terzo settore che operano nell’industria cultura. Tale importo potrà inoltre aumentare di altri 7.081.000,00 euro se si raggiungono gli obiettivi prefissati dal PON FESR 2014-2020. Il soggetto gestore è Invitalia che si occuperà degli adempimenti tecnici e amministrativi riguardanti la ricezione, la valutazione e l’approvazione delle domande, l’adozione dei provvedimenti, la stipula del contratto di finanziamento, l’erogazione, il controllo e il monitoraggio delle agevolazioni.

In particolare, per quanto riguarda l’esame istruttorio delle domande, il decreto stabilisce che Invitalia deve tenere conto dell’ordine cronologico di arrivo e avviare l’iter di valutazione dei requisiti. Al termine di tale verifica, dovrà inviare al soggetto richiedente una comunicazione di ammissibilità o eventualmente di non ammissibilità. L’erogazione dell’aiuto avverrà per stato di avanzamento lavori presentando i titoli di spesa con relativa ricevuta. Inoltre,  è data la possibilità al soggetto beneficiario di poter chiedere l’erogazione del 50% dell’intero aiuto purché presenti adeguata fideiussione bancaria o assicurativa. Per quanto riguarda l'apertura dei termini e le modalità di presentazione delle domande, bisognerà attendere una direttiva con le specifiche operative del Ministero.

Tags:
museiesercizi pubblici
in evidenza
Condizionatori, scegliere i migliori Tutti i consigli per risparmiare

Caldo record e rincari

Condizionatori, scegliere i migliori
Tutti i consigli per risparmiare

i più visti
in vetrina
Pomeriggio rovente a Milano Dayane Mello bacia Dana Saber Ecco chi è la misteriosa modella

Pomeriggio rovente a Milano
Dayane Mello bacia Dana Saber
Ecco chi è la misteriosa modella


casa, immobiliare
motori
I SUV Jeep® 4xe si confermano leader di vendite nel primo semestre 2022

I SUV Jeep® 4xe si confermano leader di vendite nel primo semestre 2022


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.