A- A+
Libri & Editori
Premio Strega Giovani, a Catozzella la prima edizione

Giuseppe Catozzella con "Non dirmi che hai paura" (Feltrinelli) ha vinto la prima edizione del Premio Strega Giovani, promosso dalla Fondazione Bellonci e da Strega Alberti Benevento in collaborazione con Eni; il riconoscimento è assegnato da una giuria di circa quattrocento ragazzi – come quattrocento sono gli Amici della domenica – provenienti da oltre quaranta scuole secondarie superiori in Italia e all’estero, che hanno scelto il vincitore tra i dodici candidati al Premio Strega 2014.

Giunto alla quinta ristampa, "Non dirmi che hai paura" ha venduto in Italia oltre 30mila copie (dato fornito dalla casa editrice, ndr) e sarà tradotto in Francia (Seuil), Germania (Knaus-Bertelsmann), Olanda (De Geus), Spagna (Grijalbo-Penguin Random House), Norvegia (Pax Forlag), Finlandia (LIKE Publishing), USA-Canada (Penguin Press), Israele (Yed Books), Serbia (Laguna). I diritti cinematografici del romanzo sono stati venduti a Leone Film Group.

Non dirmi che hai paura di
 
Iscriviti alla newsletter
Tags:
premio strega giovanigiuseppe catozzellafeltrinellipremio strega
in evidenza
CDP, ospitato FiCS a Roma Gorno Tempini: “Agire come sistema unico”

Corporate - Il giornale delle imprese

CDP, ospitato FiCS a Roma
Gorno Tempini: “Agire come sistema unico”

i più visti
in vetrina
Ferrovie dello Stato, al via un nuovo modello per cantieri più sostenibili

Ferrovie dello Stato, al via un nuovo modello per cantieri più sostenibili


casa, immobiliare
motori
Con Sensify, Brembo rivoluziona il modo di frenare

Con Sensify, Brembo rivoluziona il modo di frenare


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.