A- A+
Malattie rare
Malattie rare e LEA: il dossier di UNIAMO - FIMR al Ministero della Salute

LEA e riconoscimento di malattia rara: UNIAMO al Ministero della Salute per condividere un dossier sulle problematiche di sette Associazioni

Nei mesi scorsi diverse Associazioni si sono rivolte a UNIAMO Federazione Italiana Malattie Rare per rappresentare alcune problematiche relative alle loro patologie: mancata o errata attribuzione di codici di esenzione, difficoltà nel riconoscimento della patologia come “rara”.

Grazie al lavoro congiunto della Dott.ssa Laura Gentile – operatrice del Servizio di Ascolto, Informazione e Orientamento per le malattie rare di UNIAMO (SAIO) – e dei referenti delle Associazioni, è stata raccolta una cospicua documentazione che è stata presentata e condivisa durante un incontro con la dirigente dell’Ufficio V della DG Programmazione Sanitaria del Ministero della Salute. Ciascun caso è stato dettagliatamente discusso e riportato alle singole Associazioni. 

In particolare, la dirigente dell’Ufficio V ha manifestato la disponibilità del Ministero a rendere periodico il lavoro di confronto con la Federazione rispetto a queste tematiche, con incontri a scadenze programmate. È stata presentata la pubblicazione di una sezione del loro sito riservata a questo tipo di richieste che sarà un ulteriore canale di comunicazione con i cittadini.

“Sono soddisfatta di questo ulteriore passo di collaborazione con le Istituzioni che facilita il percorso di tante persone con malattia rara e Associazioni – dichiara, a seguito dell’incontro, la Presidente di Uniamo FIMR Annalisa ScopinaroLa professionalità delle operatrici SAIO permette di sistematizzare le richieste; la raccolta delle informazioni che ci vengono date velocizzano le risposte e le soluzioni per quanti si troveranno ad affrontare le stesse tematiche in futuro”.

Per questo motivo la Federazione auspica di continuare questa azione partecipata e ad alto impatto di rappresentazione delle istanze delle Associazioni di malattie rare presso il Ministero, e rinnova la sua disponibilità a collaborare a qualsiasi iniziativa che possa garantire alla comunità delle persone con malattia rara una migliore qualità di vita.

Commenti
    Tags:
    malattie rareleauniamofimrministero della salute
    Loading...
    in evidenza
    Wanda Nara, giungla "bollente" Foto che lasciano a bocca aperta

    Lady Icardi da sogno

    Wanda Nara, giungla "bollente"
    Foto che lasciano a bocca aperta

    i più visti
    in vetrina
    Meteo, c'è la data. Temporali e fresco tornano. Ecco quando

    Meteo, c'è la data. Temporali e fresco tornano. Ecco quando


    casa, immobiliare
    motori
    Alfa Romeo: Giulia e Stelvio Web Edition, pensate per l’e-commerce

    Alfa Romeo: Giulia e Stelvio Web Edition, pensate per l’e-commerce


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.