A- A+
Home
Maradona diventa un canale a un anno dalla morte su Pluto Tv
Diego Armando Maradona (Lapresse)

Maradona, canale su Pluto Tv a un anno dalla morte

Un uomo, un mito, una leggenda. Diego Armando Maradona, venuto a mancare il 25 novembre dello scorso anno, ha fatto sognare milioni di persone, appassionati di calcio e non, con le sue prodezze calcistiche. Un uomo che è diventato un mito e che, nel corso del tempo, è riuscito a farsi portavoce del sentimento di un’intera generazione e che alla fine ne è diventato un simbolo. Ad esattamente un anno dalla scomparsa del Pibe de Oro, Pluto TV – da giovedì 25 novembre – dedica un intero canale in lingua originale per celebrare la vita e le gesta di quello che ad oggi è considerato il calciatore più grande di tutti i tempi. ​Tra le figure più controverse e iconiche nella storia dello sport, dalla personalità eccentrica e polarizzante dentro e fuori dal campo, ha scritto pagine fondamentali della storia del calcio moderno. L'improvvisa morte suscito un grande dolore in tutto il mondo: in Argentina il presidente Alberto Fernández dichiarò tre giorni di lutto nazionale mentre, a Napoli si tennero veglie per strada e migliaia di tifosi sfilarono per il centro della città fino ad arrivare in Piazza del Plebiscito.

Pluto tv, la programmazione su Diego Armando Maradona

In programmazione sul canale di Pluto TV, Maradona sin Cortes, saranno fruibili tanti contenuti originali e filmati integrali, inviati da Telefe, che ripercorrono la vita del mito dal 1982 al 2018 per un totale di circa 13 ore di girato. Interviste esclusive, storie e aneddoti realizzate da alcuni commentatori di Telefe che raccontano gli episodi più significativi della vita di Maradona, per ripercorrere insieme una delle pagine, più belle e avvincenti che hanno reso grande la storia del calcio italiano e internazionale. Tra i momenti indimenticabili: gli inizi come giocatore nell'Argentinos Juniors nel 1976, fino alla vittoria del mondiale del 1986 in cui contro l'Inghilterra segnò quello che verrà poi considerato il gol del secolo, giusto tre minuti dopo aver segnato il famosissimo gol noto come mano de Dios. E ancora, l'esperienza a Napoli e il contributo che ha dato nella creazione della moderna cultura di massa, sia calcistica che non.

Il canale tematico dedicato a Maradona si aggiunge ai 48 canali presenti su Pluto TV, il nuovo servizio di televisione lineare in streaming di ViacomCBS, che continua ad ampliare il proprio portfolio di canali per andare incontro ai gusti e alle esigenze dei suoi spettatori e per fornire una nuova esperienza di intrattenimento, lineare nell’era dell’on demand, gratuita nell’era dello streaming a pagamento.

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    canale maradonamaradonamaradona canalemaradona pluto tvpluto tv
    in evidenza
    Risolvi il tuo Debito: aiutate più di 300 mila persone in 12 anni di attività

    Corporate - Il giornale delle imprese

    Risolvi il tuo Debito: aiutate più di 300 mila persone in 12 anni di attività

    i più visti
    in vetrina
    Agiter Investigazioni, come funzionano le indagini private e aziendali

    Agiter Investigazioni, come funzionano le indagini private e aziendali


    casa, immobiliare
    motori
    Mercedes-Benz EQB: l’elettrica con la Stella è anche sette posti

    Mercedes-Benz EQB: l’elettrica con la Stella è anche sette posti


    Coffee Break

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.