A- A+
Marketing
Adidas, il rilancio passa da 6 città: il marchio snobba l'Italia

Adidas muove le sue pedine. Nel risiko dei punti vendita punta su sei città: Los Angeles, New York, Parigi, Tokyo, Shanghai, Londra. Niente italia nelle strategie del marchio tedesco, che punta a un fatturato di 22 miliardi e soprattutto a un aumento dell'utile netto del 15% nel periodo 2016-2020.

Strategia commerciale descritta come una battaglia. "Se controlli Los Angeles e New York controlli sgli Stati Uniti", ha affermato Herbert Hainer, a capo del gruppo dal 2001. Proprio gli Usa sono il sinbolo della guerra persa (per ora) con Nike, leader a stelle e strisce. 

L'accelerazione passa da Tokyo e Shanghai. Mentre in Europa, Adidas snobba l'Italia. Niente Roma e Milano. Molto meglio Parigi e Londra. La forza della City si esprime con un dato: il fatturato prodotto da Adidas a Londra super quello dell'intera Finlandia. 

Nelle magnifiche sorgeranno nuovi punti vendita. Oggi passa dagli store la metà del fatturato. L'obiettivo è arrivare al 60%. 

 

Tags:
adidasnikepunti venditaparigilondralos angeles
Loading...

i più visti

casa, immobiliare
motori
Jeep Gladiator: il pick-up da off-road

Jeep Gladiator: il pick-up da off-road


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.