A- A+
Marketing
Lo spin doctor Giovanni Diamanti mette a nudo "I segreti dell'urna"

In Italia la campagna elettorale non finisce mai, dicono i più navigati frequentatori della politica. E hanno ragione. Ma quando si avvicinano tornate di particolare importanza, come il trittico regionali-amministrative-referendum del prossimo autunno e le decisive rese dei conti di Milano e Roma nel 2021, aumenta la domanda di riferimenti autorevoli ai quali appigliarsi.

Giovanni Diamanti lo è senza ombra di dubbio. Socio co-fondatore di Quorum e YouTrend, docente di storytelling politico alla scuola Holden, ospite abituale della Rai e autorevole opinionista per varie testate, è anche autore e conduttore su Radio Radicale di un programma dal titolo eloquente: “Campagna permanente”, appunto.

Tra i suoi successi si annoverano le campagne elettorali di Beppe Sala, Nicola Zingaretti, Vincenzo De Luca e Dario Nardella. La sua notevole esperienza sul campo fa sì che “I segreti dell'urna - Storie, strategie e passi falsi delle campagne elettorali”, pubblicato per Utet, non sia l'ennesimo “sacro testo” sul tema, ma una guida molto pratica alla comprensione e alla gestione delle dinamiche che regolano il consenso.

Diamanti stesso dà un'avvertenza chiara al lettore, sin dall'introduzione che ripercorre il suo background: “Lo studio fin da subito si è intrecciato con l'esperienza sul campo, anzi, l'esperienza ha spesso preceduto lo studio. Per questo, non mi considero uno studioso distaccato e non ho quindi l'ambizione di creare un manuale: ce ne sono già di ottimi, dall'immortale (e pressoché introvabile) 'Election Game' di Joe Napolitan a 'Marketing politico' e 'All'ombra del potere' di Marco Cacciotto, da 'Come si vincono le elezioni' di Roberto Grandi e Cristian Vaccari agli internazionali 'Campaign Craft' (in lingua inglese) e 'Consultoria politica' (in lingua spagnola). Sono tutti consigliati, ma sono testi molto diversi da questo. La mia volontà è di raccontare alcune delle campagne più interessanti tra quelle che ho studiato (e tra quelle che, nel mio piccolo, ho contribuito a realizzare), utilizzando come chiavi di lettura alcuni principi strategici secolari o addirittura millenari, prendendo spunto da Sun Tzu, Quinto Tullio Cicerone e von Clausewitz”.

Il risultato è un viaggio estremamente appassionante che spazia da Trump a Veltroni e da Berlusconi a Salvini, con un ritmo e una facilità di lettura che nulla tolgono al valore dell'analisi e molto aggiungono al suo appeal.

Un libro, quindi, consigliato non solo a chi per mestiere si occupa di comunicazione, ma anche a chi vuole approfondire i meccanismi che stanno alla base del dibattito politico dei nostri giorni, comprendendo le vere ragioni per le quali temi come l'immigrazione o l'Europa diventano così divisivi.

Un gioco di sponda nel quale lo spin doctor rivela i segreti delle mitiche “War room” raccontate da film hollywoodiani come “Le idi di marzo”, con un occhio alla politica interna (con interessanti analisi e retroscena che riguardano, tra gli altri, anche Serracchiani e Vendola) e l'altro oltreoceano: ovviamente si parla di Obama, ma anche di Kennedy, Reagan, Bush, Sanders, Biden e molto di più.
 

Commenti
    Tags:
    giovanni diamanti"i segreti dell'urna"
    in vetrina
    Poste Italiane, consegnato il Premio Speciale Matilde Serao

    Poste Italiane, consegnato il Premio Speciale Matilde Serao

    
    motori
    Mercedes svela il Concept del microcarvan EQT Marco Polo 100% elettrico

    Mercedes svela il Concept del microcarvan EQT Marco Polo 100% elettrico

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.