A- A+
Marketing
Pubblicità, ecco gli spot più virali dell'anno

La parola d'ordine della viralità è "cuccioli". Tre dei cinque spot più condivisi della stagione hanno per protaconisti gli animali. Un dominio infranto da Cristiano Ronaldo e Disney

Il contenuto pubblicitario più condiviso in assoluto è Friends Furever di Android con 6.432.921 share su Facebook, Twitter e blog. In questo caso non è solo un record stagionale: Friends Furever è lo spot più condiviso di sempre. In seconda piazza Disney, seguito da  Medaglia d’argento per Disney, seguito da This Man Found His Soulmate in a Puppy and It’s Adorable di Purina e Cristiano Ronaldo - People are going to think I’m crazy! Chiude il quintetto Budweiser. 

 

1 Android, Friends Furever - 6.432.921 condivisioni

 

2 Disney, Disney Characters Surprise Shoppers – 3.943.997 condivisioni

 

3 Purina, This Man Found His Soulmate in a Puppy and It’s Adorable – 3.021.499 condivisioni

 

4 Roc by Ronaldo/Monster, Cristiano Ronaldo – People are going to think I’m crazy! – 2,.95.849 condivisioni

 

5 – Budweiser, Lost Dog – 2.808.541 condivisioni

 

Tags:
pubblicitàspotviralcristiano ronaldoandroiddisney
in vetrina
Eni, a Milano la flotta Enjoy diventa anche elettrica

Eni, a Milano la flotta Enjoy diventa anche elettrica


motori
Debutta in Europa tecnologia Nissan e-4orce

Debutta in Europa tecnologia Nissan e-4orce

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.