A- A+
MediaTech
13 milioni di lettori e 55 milioni di pagine viste. Affaritaliani, un boom incontenibile

Affaritaliani.it ha fatto 13. Il mese di marzo si è chiuso con ben 13 milioni e 120 mila utenti, battendo il record stabilito a febbraio di 9 milioni e 378 mila (vedi tabelle di Analitycs allegate). Un’enormità, una comunità di lettori cresciuta di 4 milioni in un solo mese, con i quali il team di Affari festeggia il suo imminente, ventiquattresimo compleanno (11 aprile).

Un boom poderoso ed esaltante, che fa il paio con l’esplosione delle pagine lette nel mese della primavera: 55 milioni e 158 mila, contro le 39 milioni e 491 mila, precedente record di febbraio.

Come già osservato, la formula editoriale, la linea politica e il taglio giornalistico del primo quotidiano digitale piacciono sempre più e convincono un numero sempre maggiore di lettori.

Informazione immediata, tempestiva, continua, completa e senza filtri, sbianchettamenti e partigianerie, indipendente, capace di coniugare l’alto e il basso, il popolare e l’impegnato, l’inchiesta e la controinformazione con l’intrattenimento intelligente.

Siamo stati i primi a credere nella rivoluzione digitale e a cavalcarla introducendo il giornalismo italiano in Internet e Internet nel giornalismo italiano sin dal lontano 1996. In quegli anni, quando la parola Internet avrebbe evocato per i più un filo interdentale o un detersivo per sanitari, noi registravamo presso il tribunale di Milano la prima testata virtuale d’Europa.

Oggi i fatti ci danno ragione. I giornali cartacei sono ormai residuali, l’informazione digitale ne ha preso il posto e spopola.

Ci avevamo visto giusto, dunque, e bene abbiam fatto a dedicarci, Davide contro Golia, al nostro grande utopistico progetto con passione e determinazione diuturna, nonostante le immense difficoltà che accompagnano sempre i cambiamenti profondi: le resistenze del sistema, le barriere all’ingresso, gli ostracismi e le esclusioni, le invidie, le gelosie e i colpi bassi.

Ma goccia dopo goccia, da bravi artigiani della notizia, ce l’abbiamo fatta.

Grazie, cari lettori per la vostra fiducia e simpatia. E per il sostegno interattivo che ci fate sentire tutti i giorni attraverso i vostri smartphone, computer e tablet digitando sulle vostre tastiere Il nostro indirizzo.

Vi sentiamo vicini e numerosi. E ci date la carica.

Insieme vogliamo andare lontano, contribuendo a costruire attraverso l’informazione digitale indipendente un paese più trasparente, più libero e più moderno.

IMG 4836Affaritaliani.it - Marzo 2020

a

IMG 4838Affaritaliani.it - Febbraio 2020
 

Loading...
Commenti
    Tags:
    affaritaliani
    Loading...
    in evidenza
    A luglio è boom di tradimenti L'88% degli italiani trasgredisce

    Costume

    A luglio è boom di tradimenti
    L'88% degli italiani trasgredisce

    i più visti
    in vetrina
    Meteo, temporali e grandine in arrivo. Ecco quando, quali zone saranno colpite

    Meteo, temporali e grandine in arrivo. Ecco quando, quali zone saranno colpite


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Un video per scoprire a 360º la nuova Formentor

    Un video per scoprire a 360º la nuova Formentor


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.