A- A+
MediaTech
Antitrust, Google deve sborsare 100 mln per abuso di posizione dominante

Google, il Tar del Lazio conferma la multa dell'Antitrust: dovrà pagare oltre 100 mln per abuso di posizione dominante

Il Tar del Lazio ha respinto il ricorso presentato da Google Italy s.r.l., Alphabet Inc. e Google Llc contro la sanzione da 102,1 milioni di euro imposta dall'Antitrust per “abuso di posizione dominante”.

L'Autorità garante della concorrenza e del mercato aveva deliberato che la condotta adottata da Google avrebbe ostacolato e procrastinato la pubblicazione dell'app JuicePass, sviluppata da Enel X, sulla piattaforma Android Auto, chiedendo al gruppo di porre “immediatamente fine ai comportamenti distorsivi della concorrenza”. 

Le origini del procedimento risalgono alla richiesta inoltrata a settembre 2018 da Enel X di rendere JuicePass compatibile con Android AutoGoogle aveva negato tale possibilità e a gennaio 2019 aveva informato Enel X che, allo stadio di sviluppo dell'epoca, non era possibile pubblicare l'app JuicePass su Android Auto, adducendo motivi di sicurezza e la necessità di allocare in modo razionale le risorse necessarie per lo sviluppo richiesto. 

Ma, si legge nella sentenza, “Google avrebbe ben potuto accogliere le richieste di Enel X nel pieno rispetto della propria politica aziendale, mentre la principale richiesta formulata (pubblicazione dell'app su Android Auto) è rimasta sempre insoddisfatta”.

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    antitrustgoogle





    in evidenza
    Sardegna, Elly e Todde si guardano negli occhi... L'intesa vincente prima delle elezioni

    Guarda la gallery

    Sardegna, Elly e Todde si guardano negli occhi... L'intesa vincente prima delle elezioni

    
    in vetrina
    Affari in rete/ Elezioni in Sardegna, la discesa della Lega dal 2019 a oggi

    Affari in rete/ Elezioni in Sardegna, la discesa della Lega dal 2019 a oggi


    motori
    McLaren Artura Spider 2025: innovazione e prestazioni per la supercar ibrida

    McLaren Artura Spider 2025: innovazione e prestazioni per la supercar ibrida

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.