A- A+
MediaTech
Apple: Google intende appoggiarla in Tribunale contro l'Fbi

Google intende appoggiare Apple in Tribunale nella sua battaglia legale contro l'Fbi. Lo rivelano fonti anonime secondo cui Google starebbe predisponendo un documento legale per presentare le sue tesi come 'amica della Corte'.

Si tratta di un termine giuridico che si riferisce a chiunque, non direttamente parte in causa, offra volontariamente informazioni, pareri e valutazioni su un aspetto della legge per aiutare la Corte a decidere.

Anche Twitter, Facebook e Microsoft intendono appoggiare legalmente Apple, attraverso strumenti giuridici come l'"amico della Corte". Lo rivela l'agenzia Bloomberg. L'appoggio di Microsoft era meno scontato, visto che il suo fondatore Bill Gates si era pronunciato in favore dell'Fbi.

Tuttavia il responsabile legale del gruppo, Brad Smith, nel corso di un'audizione al Congresso, si e' schierato per Apple e ha chiesto l'avvio di una discussione parlamentare per varare una nuova legge sulla privacy.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
applegoogletribunalefbi
in evidenza
CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri

Pnrr e opportunità per le Pmi

CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri

i più visti
in vetrina
Intelligenza artificiale Covisian tra i protagonisti della 3ª edizione dell'AI Week 2022

Intelligenza artificiale
Covisian tra i protagonisti della 3ª edizione dell'AI Week 2022


casa, immobiliare
motori
Tre propulsioni elettrificate per la nuova Kia Niro

Tre propulsioni elettrificate per la nuova Kia Niro


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.