A- A+
MediaTech


Cresce l'attesa per il servizio di radio online che Apple è in procinto di lanciare. Dopo aver raggiunto accordi con due tra le principali case discografiche del Mondo, Universal Music e Warner Music, l’azienda è riuscita a concludere una lunga trattativa anche con Sony.

La conferma arriva a Marty Bandier, CEO di Sony/ATV, che si è limitato a parlare di un contratto di lancio di due anni che porterà a Sony il 10 percento dei guadagni che Apple ricaverà dalle pubblicità associate al catalogo della major.

Ora che le tre major sono a bordo, iRadio sembra sempre più vicino. Appare improbabile, vista la vicinanza con l’evento, che il servizio potrà essere presentato durante il keynote che il 10 giugno aprirà la WWDC 2013, l’evento di Apple dedicato agli sviluppatori, ma sembra più plausibile che l’azienda si limiterà ad annunciarlo almeno agli sviluppatori.

Le ultime indiscrezioni parlano di iRadio come di un vero e proprio servizio di radio in streaming più simile a Pandora che a Spotify o Deezer. L’utente potrebbe avere più controllo rispetto a una comune webradio, ma non avrebbe la possibilità di scegliere brani come accade coi principali servizi di streaming musicale. Di certo non dovremo attendere troppo prima di saperne di più.

Tags:
appleradio
in evidenza
Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

Esportazioni

Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

i più visti
in vetrina
Scatti d'Affari Air France-KLM, firmata partnership commerciale strategica di 10 anni

Scatti d'Affari
Air France-KLM, firmata partnership commerciale strategica di 10 anni


casa, immobiliare
motori
Al Villa D’Este debutta la Mostro Barchetta Zagato Powered by Maserati

Al Villa D’Este debutta la Mostro Barchetta Zagato Powered by Maserati


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.