A- A+
MediaTech
Ascolti Tv: Ma quale Diodato, il vero vincitore di Sanremo è Lucio Presta
Lucio Presta con la moglie Paola Perego

Gli ascolti Tv e i dati Auditel del Festival di Sanremo 2020 sono stati, inutile ribadirlo, del tutto entusiasmanti e la kermesse canora ha conosciuto una nuova primavera di audience, che ha sospinto Rai1 verso vette intoccate da anni. Grandi soddisfazioni professionali per il padrone di casa Amadeus che, partito fra boicottaggi e polemiche, è riuscito a portare a casa un programma degno di ogni rispetto che ha cancellato con un colpo di spugna le diatribe fin dalla prima serata, ottenendo risultati straordinari.

Gran parte del successo lo si deve ovviamente al potentissimo agente Lucio Presta (Cosenza, 14 febbraio 1950), che, con il trionfo di Sanremo, ha acquisito ulteriore "potere contrattuale" in vista dell'organizzazione dei prossimi palinsesti delle reti Rai. Accreditati in "quota Presta", a Sanremo c'erano il conduttore Amadeus, Roberto Benigni, Rula Jebreal e Antonella Clerici, ma Lucio è stato anche pietra angolare della preparazione della kermesse, fin da quando - l'estate scorsa - essa è stata "sottratta" all'ex direttrice di Rai1 Teresa De Santis per essere gestita direttamente dall'Ad Rai Fabrizio Salini e dallo stesso agente.

C'è da dire che, stigmatizzato dalla Destra per essere il regista delle Leopolde renziane, Presta ha rischiato enormemente con il Festival di Sanremo 2020, partito fra mille controversie fin dalla conferenza stampa di presentazione tre settimane prima dell'inizio. Ma a conti fatti l'agente cosentino ci ha visto lunghissimo e il successo stratosferico della manifestazione non potrà non culminare in una sua partecipazione sempre più massiccia nei progetti futuri della Rai.

Un'anticipazione, che abbiamo dato per primi in esclusiva, è la presenza di Paola Perego (sua moglie, ndr) quale protagonista del pomeriggio di Rai2 a partire dal prossimo autunno, al posto di Bianca Guaccero e del suo Detto Fatto (clicca qui per leggere). Ma senz'altro sarà solo l'inizio di una "occupazione militare" dei canali Rai da parte dell'agente più potente di tutti, con il ritorno in grande stile di Antonella Clerici, elogiata coram populo dal direttore di Rai1 Stefano Coletta, il quale pochi giorni fa ha anche tessuto lodi sperticate di Eleonora Daniele (sempre della scuderia Presta) andando a trovarla in trasmissione, magnificando gli ottimi ascolti del suo Storie Italiane e lasciando intendere l'arrivo di nuovi progetti di estremo rilievo per la bionda conduttrice padovana presto mamma di una bambina di nome Carlotta. Vi terremo aggiornati. 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
ascolti tvauditelfestival di sanremodiodatolucio prestalucio presta agente dei divilucio presta paola peregofestival di sanremo lucio prestalucio presta amadeuslucio presta antonella clericilucio presta eleonora danieleeleonora danielestefano colettastefano coletta eleonora danieleeleonora daniele storie italianeroberto benigniroberto benigni lucio prestarula jebreal lucio prestabianca guaccerodetto fattodetto fatto cancellatopaola perego pomeriggio rai2
in evidenza
CDP, ospitato FiCS a Roma Gorno Tempini: “Agire come sistema unico”

Corporate - Il giornale delle imprese

CDP, ospitato FiCS a Roma
Gorno Tempini: “Agire come sistema unico”

i più visti
in vetrina
Ferrovie dello Stato, al via un nuovo modello per cantieri più sostenibili

Ferrovie dello Stato, al via un nuovo modello per cantieri più sostenibili


casa, immobiliare
motori
Look più sportivo e AMG Line di serie per la nuova Mercedes CLS

Look più sportivo e AMG Line di serie per la nuova Mercedes CLS


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.