A- A+
MediaTech

Si sono chiusi i termini per la presentazione delle candidature alla guida di AssoCom. L’assemblea voterà il prossimo 18 dicembre per eleggere i nuovi membri del consiglio direttivo, ai quali spetterà la nomina del Presidente. Si tratta delle prime elezioni condotte secondo le nuove regole dello statuto modificato a giugno di quest’anno.

Ecco i candidati: Alessandro Barbieri, presidente di Reloy; Giorgio Bonifazi Razzanti, presidente di Pan Comunicazione; Vittorio Bonori, CEO di Zenith Optimedia; Marzia Curone, amministratore delegato di Relata; Enrico Gasperini, fondatore e consigliere delegato di Livextension; Marco Girelli, CEO di OMD, Sandra Grifoni, amministratore unico di InMediato; Marco Gualdi, amministratore delegato di Inventa CPM; Isabelle Harvie Watt, ceo & country manager di Havas Media Group Italia; Alessandra Lanza, responsabile business innovation di Filmaster Events; Mauro Miglioranzi, amministratore unico di Cooee Italia; Emanuele Nenna, managing director di Now Available; Layla Pavone, managing director di Isobar; Rossella Sobrero, presidente di Koinetica; Marco Testa, presidente del Gruppo Armando Testa.

“Siamo in vista di un momento cruciale per la vita di ASSOCOM, a conclusione di un anno di profondo rinnovamento – afferma Stefano del Frate, direttore generale di ASSOCOM - Le candidature sono molte e autorevoli e numerose sono le persone che per la prima volta si propongono per il ruolo di consiglieri. Questa importante partecipazione è sicuramente un segnale positivo: siamo in molti a credere che ASSOCOM debba andare avanti per diventare ancora più forte e rappresentativa. Molte le riconferme di consiglieri che hanno giudicato positivamente l’esperienza di lavoro nell’ultimo Consiglio e molti i nuovi candidati, con nutrita presenza del settore media, che hanno positivamente interpretato il ruolo che possono ricoprire in associazione in un momento particolarmente difficile del mercato.”

La campagna sulla qualità della comunicazione, l’accordo con UPA ed Unicom sulle gare, l’avvio di una ricerca innovativa condotta dal Politecnico di Milano sul settore della comunicazione, gli incontri con le imprese sul territorio: sono gli esempi più significativi del lavoro che ASSOCOM ha condotto negli ultimi mesi, realizzando in maniera concreta e tempestiva i principi della nuova Governance dell’associazione.

Un lavoro che ASSOCOM intende portare avanti con ulteriore energia nel prossimo futuro, per continuare a tutelare gli interessi di un settore fondamentale per l’economia del Paese e che oggi più che mai ha bisogno di essere sostenuto con forza e convinzione.

Tags:
unicomcandidaturedel frate
in evidenza
Formazione continua e lavoro Ecco come superare il mismatch

La visione di Fondo For.Te.

Formazione continua e lavoro
Ecco come superare il mismatch


in vetrina
Granlatte-Granarolo, inaugurato uno nuovo impianto di biometano

Granlatte-Granarolo, inaugurato uno nuovo impianto di biometano


motori
ALPINE A110 R: e apertura degli ordini in Italia

ALPINE A110 R: e apertura degli ordini in Italia

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.