A- A+
MediaTech
Barbara d'Urso batte l'Ordine dei giornalisti: può fare infotainment

"Barbara d'Urso svolge correttamente l'attività di conduttrice televisiva nei programmi di Infotainment". A stabilirlo è il Tribunale di Monza. Rigettata, quindi, e archiviata per infondatezza l'accusa di "esercizio abusivo della professione giornalistica" del presidente dell’Ordine nazionale dei giornalisti Enzo Iacopino.

Con il provvedimento definitivo del 24 febbraio 2016, il giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Monza ha chiuso definitivamente la vicenda. Dunque la d'Urso svolge correttamente l'attività di conduttrice televisiva di programmi di infotainment (informazione d'intrattenimento). "Un rilevante precedente giuridico in tema di libera manifestazione del pensiero", ha commentato il gruppo mediaset in una nota.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
barbara d'ursoconduttrice televisivaordine dei giornalisti
in evidenza
CR7-Manchester, divorzio vicino Georgina mostra il pancione

Le foto

CR7-Manchester, divorzio vicino
Georgina mostra il pancione

i più visti
in vetrina
Rihanna sensuale: body rosso in vista di San Valentino per la felicità di...

Rihanna sensuale: body rosso in vista di San Valentino per la felicità di...


casa, immobiliare
motori
Alfa Romeo e Jeep protagoniste agli “International Motor Days” di Cortina

Alfa Romeo e Jeep protagoniste agli “International Motor Days” di Cortina


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.