A- A+
MediaTech
Cacciari: "Borrelli si è offesa? Pace, lasci che si offenda..."
Massimo Cacciari

Cacciari: "Il direttore di Limes, Lucio Caracciolo, diceva cose ragionevoli. Poi c'era una tipa..."

"Si è offesa? Pace, lasci che si offenda". Così Massimo Cacciari, interpellato da Affaritaliani.it, commenta lo scontro nel salottino di Otto e Mezzo, trasmissione condotta da Lilli Gruber, con Silvia Sciorilli Borrelli. La corrispondente italiana del Financial Times si è sfogata così: "Fuori onda, Cacciari mi ha chiamata ‘suffragetta’ ignorando che fossi ancora collegata. Abbiamo idee diverse. Ero imbufalita, quanto paternalismo. Ma libertà significa anche poter dire ‘no grazie’. No al blablabla durante una guerra. Per un po’ la tv mi limiterò a guardala”. La risposta dell'ex sindaco di Venezia e filosofo è netta e chiara: "Il direttore di Limes, Lucio Caracciolo, diceva cose ragionevoli. Poi c'era una tipa...".
 

In generale, parlando della trasmissione condotta da Gruber alla quale spesso partecipa, Cacciari afferma: "Lascia parlare, anche se il tempo è ridottissimo e si fa un po' fatica a fare un ragionamento. E' sicuramente una persona preparata e intelligente. D'altronde o si va nel deserto o in cima a un monte oppure questi sono i mezzi per cercare di comunicare le proprie idee". Cacciari poi, interrogato sugli altri talk show che stanno seguendo quotidianamente la guerra in Ucraina, risponde così: "Dovrei seguirli, ma non sono Aldo Grasso che si occupa di televisione. Io non guardo quelle trasmissioni. Posso dire qualcosa sulla Gruber, dove vado qualche volta, ma non posso parlare di ciò che non conosco".

 

Commenti
    Tags:
    cacciari borrelli gruber suffragetta





    in evidenza
    Iran, ecco Raisi prima dell'incidente fatale in elicottero: le foto del leader e del suo entourage

    Ultimi scatti prima dello schianto

    Iran, ecco Raisi prima dell'incidente fatale in elicottero: le foto del leader e del suo entourage

    
    in vetrina
    Covid, "Il ruggito della pecora nera". Anteprima: libro di Maria Rita Gismondo

    Covid, "Il ruggito della pecora nera". Anteprima: libro di Maria Rita Gismondo


    motori
    Alfa Romeo presenta il nuovo store online

    Alfa Romeo presenta il nuovo store online

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.