A- A+
MediaTech

Un telefono con due facce: lo YotaPhone, presentato dalla russa Yota Devices al Mobile World Congress di Barcellona, è dotato di display da 4,3 pollici su entrambi i lati. Non due display uguali, tuttavia: se uno è un classico schermo LCD HD (720p) dedicato alla parte prettamente telefonica per le chiamate, gli sms, la navigazione su internet, le email e le app (il sistema operativo è Android 4.2), l'altro è invece un display a inchiostro elettronico da 200 dpi per la lettura di ebook.

Lo YotaPhone, che al momento è ancora un prototipo, risolverebbe così l'eterno dilemma: meglio uno schermo luminoso e colorato per vedere al meglio foto e filmati o uno e-ink per leggere testi senza stancare la vista? Certo, non è la prima volta che un telefono cellulare prevede un secondo display dedicato ad altre funzioni: ad esempio lo aveva fatto negli anni scorsi Samsung, con dispositivi che avevano sul "lato B" un lettore musicale o una tastiera touch configurabile. Nessuno è rimasto nella storia per successo di vendite, ma lo YotaPhone si distingue perché il secondo display non è "secondario", ma è davvero un secondo schermo "principale", grande come il primo.

Per il resto questo smartphone presenta caratteristiche di fascia medio-alta, con processore Qualcomm S4 dual-core da 1,5 GHz e doppia fotocamera (frontale da 2 MP e posteriore da 12 MP). Lo schermo posteriore può essere peraltro utilizzato anche per visualizzare orologio, meteo, agenda, feed RSS o un client Twitter grazie alle app realizzate dal produttore, che rilascerà anche le API per permettere a sviluppatori terzi di mettere a disposizione ulteriori app dedicate.

Difficile prevedere se e quando vedremo questo dispositivo nei negozi: Yota Devices potrebbe fornirlo direttamente agli operatori telefonici che potrebbero distribuirlo attraverso le proprie reti commerciali.

 

Tags:
smartphoneereaderyotaphonemobile world congressbarcellona
Loading...

i più visti

casa, immobiliare
motori
Mercedes-Benz GLE 350 de 4MATIC: come ritrovare il gusto del viaggio

Mercedes-Benz GLE 350 de 4MATIC: come ritrovare il gusto del viaggio


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.