A- A+
MediaTech

Giuseppe Coccon è il nuovo responsabile Comunicazione, relazioni esterne e relazioni istituzionali di Poste Italiane a partire dal 14 luglio. Il neo amministratore delegato Francesco Caio, in carica dallo scorso 7 maggio, ha deciso di istituire questa nuova direzione che accorpa tre funzioni prima distinte così da garantire una gestione unitaria e integrata della comunicazione verso i clienti, le istituzioni e il personale interno. E ha scelto di affidarla al manager con cui ha già lavorato al gruppo aeronautico Avio (di cui era amministratore delegato), dove Coccon da tre anni era direttore Comunicazione e relazioni istituzionali.

Nel nuovo incarico a Poste Italiane Coccon ha la responsabilità della definizione, dello sviluppo e della realizzazione delle strategie di comunicazione esterna e interna e delle attività di rappresentanza istituzionale del gruppo, con lo scopo di veicolarne in modo efficace il ruolo, l’immagine e gli obiettivi di business.

Laureato in giurisprudenza alla Statale di Milano, 47 anni, Giuseppe Coccon ha iniziato la carriera come giornalista lavorando tra il 1987 e il 1995 prima al Giornale e poi al Corriere della Sera. Da allora si è sempre occupato di comunicazione aziendale: Edelman, Federchimica (responsabile ufficio stampa), Netscalibur (direttore relazioni esterne e pubblicità), Barilla (responsabile delle relazioni con i media) e poi Avio.

Tags:
cocconcomunicazioneposte
Loading...

i più visti

casa, immobiliare
motori
Gladiator segna il ritorno del marchio Jeep® nel segmento dei pick-up

Gladiator segna il ritorno del marchio Jeep® nel segmento dei pick-up


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.