A- A+
MediaTech
Dazn riparte da Diletta Leotta, Pardo e Giorgia Rossi (chi resta, chi va). E Adani...
Diletta Leotta - Giorgia Rossi (Instagram dilettaleotta - giorgy0506)

Dazn, rimangono Diletta Leotta, Pardo e Giorgia Rossi

Dazn si prepara per la prossima stagione calcistica. L'app in streaming che trasmetterà tutti i match di  serie A fino al 2029 (7 partite in esclusiva per ogni match day - 266 partite su 380 nel quinquennio - e 3 in co-esclusiva) oltre ad altri eventi (tra cui ad esempio la Liga spagnola). Ma sono in previsione cambiamenti nel 'cast' dei giornalisti e commentatori. Confermati Pierluigi Pardo, Diletta Leotta e Giorgia Rossi, mentre Marco Cattaneo e Stefano Borghi lasciano: il primo condurrà da Parigi un programma serale per Eurosport e andrà avanti nel corso della prossima stagione con Prime Video (per le partite di Champions League), il secondo ha scelto di passare a Sky.

I due avevano annunciato il loro addio a Dazn al termine dell'ultima diretta di Sunday Night Square. «Se mi concedete due secondi volevo salutare tutti perché io finisco qui la mia esperienza a DAZN, sono stati tre anni molto divertenti grazie a voi e grazie a una redazione che è brillante, moderna, giovane, appassionata e competente. Il vero oro e la grande ricchezza di questa azienda», le parole di Cattaneo in chiusura di trasmissione. «Devo ringraziare e salutare tutti. Sono stati sei anni, in particolare gli ultimi due, pieni di sfide bellissime che mi hanno onorato. Questa in particolare è stata vissuta come in una famiglia, grazie», aveva chiosato Borghi.

Dazn e l'ipotesi Adani...

Massimo Ambrosini e anche Andrea Stramaccioni dovrebbero essere ancora nella squadra dei talent di Dazn, così come Andrea Barzagli. Mentre, come spiegava Tv Blog nelle scorse ore sembrano destinati a lasciare "Ciro Ferrara, Alessandro Matri e Giampaolo Mazzini. Da agosto non ci sarà neppure Luca Toni, ospite fisso del talk serale del lunedì Supertele". Per Valon Behrami, Marco Parolo, Dario Marcolin "il rinnovo sarebbe in dirittura d’arrivo. L’ipotesi dell’arrivo dalla tv pubblica di Lele Adani, anticipata da TvBlog nelle scorse settimane, sarebbe ancora sul tavolo, ma si attendono sviluppi".

DAZN lancia il primo studio virtuale in Italia

In vista del nuovo ciclo 2024-'29 di Serie A, DAZN e NVP - PMI Innovativa attiva nella realizzazione di contenuti per network televisivi e servizi broadcasting - hanno annunciato un accordo per l'integrazione editoriale della Serie A dai principali stadi italiani in modalità di produzione da remoto avanzata con soluzioni tecnologiche innovative per la realizzazione del primo studio virtuale di DAZN in Italia. Dalla prossima stagione calcistica, DAZN baserà le sue attività produttive nel moderno e tecnologico Innovation Hub di NVP a Cologno Monzese (Milano) dove implementerà una tecnologia innovativa già impiegata nel settore host broadcasting e delle OTT per la produzione di oltre 5.000 eventi tra cui le partite di Serie A, le Olimpiadi, il circuito mondiale femminile di Tennis Wta. "Il prossimo ciclo quinquennale rappresenta per noi un nuovo capitolo che vogliamo inaugurare puntando su ciò che più rappresenta, da sempre, DAZN: l'innovazione" ha dichiarato Stefano Azzi, CEO di DAZN Italia.






in evidenza
Annalisa, il duetto con Tananai infiamma i social. I fan sognano la coppia

Guarda il video

Annalisa, il duetto con Tananai infiamma i social. I fan sognano la coppia


in vetrina
Mama Industry, la rivoluzione nella consulenza delle PMI: intervista al fondatore Marco Travaglini

Mama Industry, la rivoluzione nella consulenza delle PMI: intervista al fondatore Marco Travaglini


motori
Fiat svela la Grande Panda: il futuro della mobilità urbana

Fiat svela la Grande Panda: il futuro della mobilità urbana

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.