A- A+
MediaTech
Diaco.. no Luciana Littizzetto prende in giro il conduttore Rai

Diaco, l'ironia di Luciana Littizzetto a Che tempo che fa

Simpatica gag a Che tempo che fa. Luciana Littizzetto prende spunto da un episodio che vede protagonista il conduttore di Bella Ma’, Pierluigi Diaco. Il giornalista si è infuriato con una signora che aveva detto “che pal**”. "Non si può fare, non si dicono parolacce, siamo il servizio pubblico", ha rimproverato Diaco.

"Al catechismo infatti Diaco è abbreviativo di diacono", ha scherzato la comica torinese. "Porca miseria In esilio mi mandava...", visto che la Littizzetto ricorre frequentemente al turpiloquio nei suoi monologhi comici. "Tu a me devi fare un monumento!", le ricorda Fazio.  

Iscriviti alla newsletter
Tags:
diacofaziolittizzetto





in evidenza
Francesca Verdini e Andrea Giambruno: la strana coppia beccata al bar

Guarda le foto

Francesca Verdini e Andrea Giambruno: la strana coppia beccata al bar


in vetrina
Affari in rete/ Miele alleato per la salute dell'uomo: ecco tutti i benefici

Affari in rete/ Miele alleato per la salute dell'uomo: ecco tutti i benefici


motori
Jeep Wrangler 2024 e 4xe, debutta la campagna globale “Famous for Freedom”

Jeep Wrangler 2024 e 4xe, debutta la campagna globale “Famous for Freedom”

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.