A- A+
MediaTech
Ducati e Lenovo, avanti con partnership per guidare l’innovazione in MotoGP
Pecco Bagnaia e Jack Miller

Remote Garage, realtà aumentata e intelligenza artificiale per guidare l’innovazione in MotoGP

Innovazione, velocità e sicurezza saranno il cuore dell’evoluzione di Ducati, che farà leva su data analytics, artifical intelligence (AI) e smart collaboration, abilitati dall’ampia gamma di soluzioni smarter di Lenovo, per continuare a migliorare, trasferendo continuamente tecnologia tra il mondo racing e le moto stradali Ducati. Dopo la vittoria nel 2021, per il secondo anno consecutivo, del Titolo Costruttori MotoGP, il Ducati Lenovo team è pronto per nuova stagione, che vedrà la tecnologia sempre più protagonista.

Il primo obiettivo per la stagione 2022 è il consolidamento del progetto Remote Garage, che consente agli ingeneri di ricevere i dati in tempo reale e di interagire da remoto con il box e le moto. Inoltre, Ducati e Lenovo sono impegnati a potenziare le postazioni di video conferenza negli uffici così come in pista, per avvicinare e collegare le persone, facilitando la collaborazione tra i team anche a chilometri di distanza.

“Per essere competitivi e ottenere i migliori risultati, in pista ma non solo, è fondamentale avere chiaro il ruolo centrale dello sviluppo tecnologico e avvalersi del supporto dei migliori partner. Attraverso la collaborazione con Lenovo abbiamo raggiunto obiettivi importanti, come accelerare la raccolta e l’analisi dati, migliorando così i tempi decisionali e portando sui circuiti di tutto il mondo la moto che la scorsa stagione ha conquistato il Titolo Mondiale Costruttori MotoGP per il secondo anno consecutivo”, ha dichiarato Claudio Domenicali, Amministratore Delegato Ducati.

Dal 2018 Lenovo supporta gli ingegneri e i progettisti di Ducati nell’innovazione delle moto da competizione e da strada, aiutando l’azienda a raggiungere le massime prestazioni ed elevati livelli di sicurezza. “Siamo orgogliosi di collaborare con Ducati – ha confermato Luca Rossi, President of Intelligent Devices Group di Lenovo - con cui condividiamo molti valori fondamentali, come dinamismo, dedizione, spirito di squadra e orientamento al risultato.”

Innovazione in MotoGP: la partnership

Grazie alla tecnologia HPC (High-Performance Computing) basata sui server ThinkSystem SD530, SR630 e SR650 di Lenovo, Ducati ha potuto semplificare e accelerare l’analisi dei dati relativi all’aerodinamica, alla fluidodinamica e agli stress test. In questo modo, è più semplice per gli ingegneri prevedere come le moto reagiranno a specifiche condizioni ambientali, per migliorare costantemente le performance in pista.Inoltre, il server edge ThinkSystem SE350 di Lenovo consente di accedere alle capacità di calcolo e alle funzionalità di AI ovunque ci si trovi, anche in ambienti estremi: dall’umidità della Malesia, che può raggiungere il 90%, al caldo secco e alla sabbia del Qatar.

Con il supporto di Lenovo, Ducati ha implementato anche una nuova infrastruttura di desktop virtuali che, oltre a migliorare la produttività individuale, consenteno agli utenti di connettersi alla propria postazione in qualsiasi momento, permettendo di semplificare la gestione e la manutenzione IT, garantire una maggiore protezione dei dati e migliorare la business continuity, ottimizzando al contempo le risorse e permettendo ai professionisti di dedicarsi a compiti a maggior valore aggiunto.

Ducati e Lenovo hanno grandi piani per il futuro: le due aziende intendono puntare sempre più su intelligenza artificiale, machine learning e realtà aumentata per guidare l’innovazione in MotoGP. La possibilità di riprodurre virtualmente la moto e i suoi componenti, a grandezza naturale in un contesto reale, rappresenterà, infatti, un fattore differenziante a supporto della Ricerca e Sviluppo, delle fasi di test e della manutenzione, così come del supporto post-vendita in ambito stradale.

 

LEGGI ANCHE 

MINI Italia supporta il progetto Biosphera Genesis

Leasys Rent lancia plug & drive,dedicata a Jeep Renegade e Compass 4xe plug-in

Abarth lancia un nuovo progetto nel mondo del Gaming

Commenti
    Tags:
    ducatilenovomoto gp





    in evidenza
    Sardegna, Elly e Todde si guardano negli occhi... L'intesa vincente prima delle elezioni

    Guarda la gallery

    Sardegna, Elly e Todde si guardano negli occhi... L'intesa vincente prima delle elezioni

    
    in vetrina
    Affari in rete/ Elezioni in Sardegna, la discesa della Lega dal 2019 a oggi

    Affari in rete/ Elezioni in Sardegna, la discesa della Lega dal 2019 a oggi


    motori
    McLaren Artura Spider 2025: innovazione e prestazioni per la supercar ibrida

    McLaren Artura Spider 2025: innovazione e prestazioni per la supercar ibrida

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.